fbpx
venerdì, Maggio 24Storie, Racconti, Notizie sul mondo del Wine & Beverage

Vino

Il miglior amico di una donna? Il Vino!

Il miglior amico di una donna? Il Vino!

Occasioni & Abbinamenti, Storie di Vigne, Vino
Noi di Winelivery non abbiamo dubbi. Altro che diamanti, il miglior amico di una donna è il vino! Soprattutto nei weekend.. Secondo studi recenti, è emerso che il numero di donne che consumano vino è in netto aumento. E lo fanno soprattutto nel fine settimana, in situazioni di festa o di relax, come un aperitivo o una cena al ristorante. A differenza degli uomini che hanno manifestato un rapporto quotidiano con il vino legato a contesti più intimi. Quindi, popolo maschile, orecchie aperte! In occasione della festa della donna abbiamo deciso di svelarvi le tipologie di vino che le donne ordinano con maggiore frequenza, per non farvi trovare impreparati nel fine settimana. 1. Vini Spumanti: che sia un semplice e brioso Prosecco o un fragrante e complesso Franciacorta, è un dato di...
MOMA 2019: quando vino e arte si fondono

MOMA 2019: quando vino e arte si fondono

Out Of Office, Storie di Vigne, Vino
L’azienda vinicola Umberto Cesari, attraverso il progetto MOMA, riaccende il binomio tra vino e opera d’arte. MOMA (MyOwnMAsterpiece) rappresenta la linea di prodotti dell’azienda vinicola Emiliana, realizzata con un’opera d’arte originale esposta in etichetta. Tale opera viene scelta con l’Umberto Cesari Art Contest, che si tiene ogni quattro anni. Nel 2019 cade l'anno in cui va in scena la competizione realizzata per i giovani artisti: dal 24 gennaio all’11 marzo sarà possibile presentare le proprie opere, rassegnate prima da una giuria, e poi dagli utenti del web che, con un voto online, selezioneranno tra i finalisti il vincitore della terza edizione, che vedrà la sua opera sulle etichette destinate alla prossima linea MOMA. L’azienda Umberto Cesari, oltre al contest per...
A San Valentino meglio un mazzo di rose o un Rosé?!

A San Valentino meglio un mazzo di rose o un Rosé?!

Occasioni & Abbinamenti, Out Of Office, Rosè, San Valentino, Storie di Vigne, Vino
Noi non abbiamo dubbi! Salviamo la natura. Meno rose e più vini. Rosé, ovviamente, ma non solo. Organizza la perfetta cena romantica grazie ai vini di Winelivery San Valentino, la festa degli innamorati, rappresenta per moltissimi di noi un’ottima occasione per organizzare una cena romantica. Ma che l’invito sia rivolto alla nostra dolce metà o alla persona che vogliamo conquistare, una cosa sicuramente non potrà mancare a tavola…il vino! Winelivery ti suggerisce, le 4 tipologie di vino perfette per sorprendere la/il vostra/o partner durante la serata più romantica dell’anno. Organizza il tuo San Valentino perfetto con Winelivery Spumanti. Che sia un Franciacorta o un Prosecco, un vino spumante è sempre la scelta giusta per un’occasione di festa. Se  siete amanti delle bollicine...
Le 5 cose che non ti aspetti sulla Barbera

Le 5 cose che non ti aspetti sulla Barbera

Curiosità, Storie di Vigne, Vino
Senza dubbio la Barbera è uno dei vini più diffusi sulle tavole degli italiani. Le principali caratteristiche di questo vino sono la sua forte colorazione, buona corposità e soprattutto la vena di fresca acidità, che la rende perfettamente abbinabile a moltissimi piatti della cucina dell'italiana. Oggi vi sveleremo 5 curiosità che probabilmente non sapete sulla Barbera: Tradizionalmente, “La” Barbera viene usato in riferimento al vino, mentre “Il” Barbera si riferisce all’omonimo vitigno. E’ il vitigno maggiormente coltivato in Piemonte. In questa regione non esiste alcun comune dove non si coltivi. Rappresenta circa il 35% dell’intera superficie vitata della regione, circa 50.000 ettari. E’ diffuso anche nelle vicine Lombardia ed Emilia Romagna. In generale rappresenta i...
Vigna Cunial, l’eccellenza del vino biologico

Vigna Cunial, l’eccellenza del vino biologico

Bio, Storie di Vigne, Vino
Da una piacevole chiacchierata con Umberto ed Emilio Cunial, è nata un'interessante intervista su come l'azienda di famiglia si affacci al panorama enologico italiano... Vi presentiamo Vigna Cunial! Dove e come nasce il progetto Vigna Cunial? L’azienda nasce fin da subito come realtà biologica, alla fine del 2001. Nostro padre Gianmaria, dopo aver svolto diverse analisi agronomiche legate al territorio, si è accorto del potenziale di questi terreni abbandonati. Da qui nasce la decisione di fondare Vigna Cunial-Azienda Agricola Elena. Non solo vino quindi? Esattamente, il background da agronomo di nostro padre e il totale recupero del territorio hanno permesso una produzione ortofrutticola di stagione oltre alla coltivazione biologica di girasoli, grani e cereali antichi, e olio ext...
GO VEGAN! Anche il vino può essere vegano…

GO VEGAN! Anche il vino può essere vegano…

Curiosità, Eventi, Storie di Vigne, Vino
Il vino rientra insospettabilmente tra i prodotti non vegani. Quando, quindi, un vino può definirsi vegano? Ecco le 3 cose da non fare se si vuole produrre un vino vegano : Non utilizzare concimi che comportano lo sfruttamento degli animali Non impiegare alcun pesticida chimico durante la coltivazione della vite. Non avvalersi di “coadiuvanti tecnologici” nelle fasi di depurazione e chiarifica del vino.   In Italia si tende a confondere le terminologie Vegan e Bio. Attualmente le strade percorribili per ottenere la dicitura "vino vegano" sono due: l’autocertificazione la richiesta ad un ente o ad istituto autorizzato il rilascio di tale certificazione.         Noi di Winelivery vi segnaliamo 3 prodotti di aziende che nel...
Vino e cocktail: 3 ricette facili facili

Vino e cocktail: 3 ricette facili facili

Curiosità, Mixologia, Occasioni & Abbinamenti, Spirits&Mixers, Storie di Vigne, Vino, Vino&Food
Non ce ne abbiano i puristi… Ma il vino, a volte, può diventare anche un fantastico ingrediente per cocktail. Proprio come il Gin o il Whisky. Il Prosecco, tanto per citarne uno, viene usato in molti drink di successo. La parola Spritz vi dice nulla? Da qualche tempo, però, il Prosecco non è più il solo spumante facile e piacevole che si trova sul mercato. Lo scorso anno, infatti, anche il Consorzio del Asti DOCG ha autorizzato la produzione di un particolare spumante secco, prodotto con uve Moscato. Per ora i produttori di Prosecco possono continuare a dormire sonni tranquilli. L’Asti DOCG secco è ancora una piccola nicchia. Ma in prospettiva siamo certi che potrà ritagliarsi un suo spazio sul mercato. Come il Prosecco è piacevole e facile da bere ma rispetto al Prosecco ha una ...
Moscato d’Asti? Volentieri… ma secco!

Moscato d’Asti? Volentieri… ma secco!

Storie di Vigne, Vino
Siamo sempre stati abituati a pensare all’Asti DOCG come a un vino dolce. Perfetto per festeggiare in famiglia la sera di Natale o tutt’al più per accompagnare qualche dolce a fine pasto. E' già qualche anno, però, che i responsabili del Consorzio dell’Asti DOCG hanno iniziato a pensare che fosse un peccato limitare il consumo di questo piacevole vino solo alla fine pasto e alle occasioni di festa. E sull’onda del successo planetario del Prosecco, hanno quindi pensato di consentire la produzione di una nuova versione dell’Asti DOCG. Secco…. O meglio meno dolce. E quindi perfetto anche come un insolito aperitivo. Asti DOCG Secco: i primi risultati iniziano ad arrivare Ottenuto esclusivamente da uve Moscato bianco coltivate nei 52 comuni delle province di Asti, Alessandria e Cuneo, l'...
Operazione Pepato

Operazione Pepato

Cantine, Eventi, Locali, Occasioni & Abbinamenti, Storie di Vigne, Vino
L'Operazione Pepato è un modo nuovo che ci proponiamo di perseguire per portare conoscenza ed emozione a trenta (...si avete letto bene, 30!!!) ristoratori milanesi che, dopo attenta analisi dei loro menù, potrebbero ricevere nei prossimi giorni una gradita sorpresa da questa particolare bottiglia di vino marchigiano! La cantina Fabrini è ed ha sempre rappresentato, la storia della Vernaccia Nera di Serrapetrona e da quest'anno, grazie alla visionaria immaginazione di un produttore di Civitanova Marche, sta conoscendo un nuovo periodo di fulgore grazie a questo vino, il Pepato! Winelivery è orgogliosa di distribuire e partecipare attivamente all'"Operazione Pepato" perché è quando si ha la fortuna di avere qualcosa di particolare tra le mani che bisogna muoversi e cercare di arri...
Damoli, la nostra idea di Valpolicella

Damoli, la nostra idea di Valpolicella

Cantine, Storie di Vigne, Vino
  Damoli Vini, chi sono Damoli Vini è una cantina di Negrar, provincia di Verona, situata nel vero cuore della Valpolicella Classica dove, con infinita passione e dedizione, portano avanti un concetto di Amarone, Ripasso della Valpolicella e Valpolicella Classico tanto importante per il mondo del vino quanto inversamente proporzionale per il quantitativo di bottiglie che ogni anno vedono la luce...siamo infatti innanzi ad una realtà che, per la loro intera linea, necessitano di meno di 20.000 bottiglie ogni anno. Questa azienda agricola impegna in tutto tre persone,  papà Bruno, titolare ed esperto di viticultura, Daniele, enologo e cantiniere e Lara, addetta alla comunicazione, marketing e qualsiasi altra cosa ci sia da fare in azienda. Tipologie di Valpolicella Producono ...
Cantina 366, dalla passione all’evoluzione del vino

Cantina 366, dalla passione all’evoluzione del vino

Bianco, Cantine, Storie di Vigne, Vino
Il Canavese, terra della Cantina 366 Siamo ad Agliè, un piccolo comune della provincia di Torino, situato nelle bellezze del Canavese. Qui molti fiumi fanno da padroni, rendendo l'intera zona particolarmente fertile e rigogliosa, trasformandosi in un paradiso fatto di parchi e riserve naturali dove è possibile rifugiarsi e immergersi nella natura concedendosi un totale relax. I terreni che troviamo sono di origine morenica, sciolti e ricchi di minerali, dislocati intorno allo splendido Lago di Viverone che fa da sfondo in un paesaggio punteggiato di vigne e campi coltivati. La natura di questo territorio ha fatto sì che si creassero le condizioni ideali per la coltivazione della vite, rendendo l'offerta di vini piemontesi una delle prime in Italia per varietà e qualità dove l'att...
Bottiglie Aperte il 7 e l’8 Ottobre per la Milano Wine Week

Bottiglie Aperte il 7 e l’8 Ottobre per la Milano Wine Week

Eventi, Locali, Out Of Office, Vino
Anche quest'anno, in occasione della prima edizione della Milano Wine Week, torna quello che probabilmente potremmo identificare come evento legato al mondo del vino con maggiore richiamo a Milano, Bottiglie Aperte! In cosa consiste Bottiglie Aperte? Anche per l'edizione 2018 molte saranno le cantine, in rappresentanza della maggior parte delle regioni italiane, che parteciperanno con le loro etichette ed idee di vino, con il chiaro intento di proseguire un'opera di diffusione e conoscenza del loro lavoro e prodotti, tutto a vantaggio di professionisti del settore e winelovers che potranno, il 7 ed 8 Ottobre, godere fino in fondo di bottiglie che, nella maggior parte dei casi, non potrebbero trovare nel capoluogo milanese. La lista completa degli espositori è in continuo aggiornam...
Un tris marchigiano per sorprendere gli amici a cena

Un tris marchigiano per sorprendere gli amici a cena

Occasioni & Abbinamenti, Storie di Vigne, Vino, Vino&Food
Tempo fa un amico, esperto degustatore, si divertiva organizzando una cena tra amici e facendo trovare ai suoi ospiti all’inizio della serata tre bottiglie coperte. Una bollicina, per iniziare la cena con un aperitivo soft, un bianco più o meno strutturato a seconda del primo piatto servito, e un rosso da abbinare al secondo. Il gioco si protraeva per tutta la cena. Ogni ospite doveva azzardare la provenienza e il vitigno di ogni etichetta e, soprattutto, alla fine del pasto doveva dare un’indicazione di quanto potevano costare i diversi vini.  Quello che rendeva davvero felice il nostro amico esperto era riuscire sempre a sorprendere gli ospiti, proponendo vini fuori dall’ordinario, per provenienza, vinificazione o vitigno, ma soprattutto sorprendere tutti con un conto complessivo ben ...
Buon vino Biologico del territorio: Vigna Cunial

Buon vino Biologico del territorio: Vigna Cunial

Bio, Cantine, Storie di Vigne, Vino
Iniziamo subito con il dire che oggi il termine BIO è di gran moda. Dopo anni in cui il reparto Biologico delle enoteche era popolato solo di pochi prodotti (spesso di cattiva qualità) siamo arrivati oggi a una situazione diametralmente opposta. Oggi molti si sono (fortunatamente) riscoperti amanti della natura e accesi sostenitori delle tecniche di coltivazione Biologiche. Mai come oggi è dunque importante saper riconoscere chi lavora bene da chi invece lo fa solo per cavalcare l’onda e spuntare un euro in più sul prezzo della bottiglia. Come si riconosce un vino BIO L’8 marzo 2012 è stato approvato il regolamento UE che disciplina la produzione del vino biologico e la possibilità di mettere il logo europeo in etichetta, come avviene per gli altri alimenti biologici (Reg. UE 203-...
Un tre bicchieri Gambero Rosso nel team Winelivery

Un tre bicchieri Gambero Rosso nel team Winelivery

Cantine, Eventi, Out Of Office, Storie di Vigne, Vino
Avete presente quando una news rischia di non esserlo per nulla trasformandosi velocemente in una conferma che ti aspettavi in pratica da sempre? Ecco, è il caso del Riesling Riserva DOP Oliva della Cantina Cà di Frara di Mornico Losana in Oltrepò Pavese . E' di pochi giorni fa la notizia che questo Riesling ha ottenuto i Tre Bicchieri Gambero Rosso e la domanda è...come stupirsene? Macerazione a freddo per almeno 48 ore, pressatura e successiva decantazione del mosto a freddo e fermentazione a temperatura controllata è il sistema di produzione...dal colore giallo paglierino intenso, brillante e con sfumature verdastre una volta nel bicchiere e, al naso, si presenta subito floreale con note di pera matura e frutta a polpa bianca matura e succosa; in bocca è pieno, elegante ed incre...
Pro Nobis, il Ruchè di Cantina Sant’Agata

Pro Nobis, il Ruchè di Cantina Sant’Agata

Cantine, Rosso, Storie di Vigne, Vino
Il Ruchè di Franco Cavallero Considerato che già non è facile parlare e scrivere di cantine e vini...immaginatevi se il produttore è un amico ed il vino in oggetto uno dei miei preferiti... Scurzolengo si trova in provincia di Asti dove Franco Cavallero da anni, testardamente, prosegue nella sua opera di produzione e divulgazione di un vino tanto particolare quanto diverso da quello che è l'immaginario collettivo di vino piemontese! Inutile perdersi in lungaggini sulla storia di questo vitigno fatta di leggende e ricordi più o meno fantasiosi a riguardo di parroci, vigneti nei pressi di una chiesa o quant'altro si voglia dire (per gli interessati basta cliccare qui)...molto meglio soffermarci su cosa ci si ritrova nel bicchiere quando, a seconda della scelta della bottiglia (e quind...
Con Winelivery arrivano i vini di NY

Con Winelivery arrivano i vini di NY

Cantine, Eventi, Storie di Vigne, Vino
Dici NY e pensi a Manhattan e ai suoi grattacieli. Dici NY e immagini la Statua della Libertà, l’Empire State Building e la Quinta Strada. Insomma. Dici NY e pensi a tutto fuorché al vino. In realtà NY non è solo Manhattan e basta allontanarsi di pochi chilometri dall’isola per scoprire che lo “Stato di NY”, che tra parentesi si estende fino ai confini con il Canada, è anche una interessante regione vinicola. Così importante da aver ricevuto, nel 2014, il premio come “Regione Vinicola Emergente USA” dall’autorevole rivista Wine Enthusiast. E scusate se è poco! Finger Lakes, tra Riesling e Traminette Volendo sintetizzare al massimo, questa regione è famosa per i vini bianchi, in particolare vanno assaggiati i Riesling che provengono dalla zona di Finger Lakes (così chiamata perché vi s...
Un Crémant de Bourgogne

Un Crémant de Bourgogne

Bollicine, Storie di Vigne, Vino
Ah le bollicine...!!! Si, lo ammetto, nel lungo tempo passato a stappar bottiglie i miei gusti e scelte si sono evoluti, sono cambiati, si sono a volte trasformati portando ciò che preferivo a ciò che oggi cerco di evitare e viceversa e, il mondo delle bollicine, almeno ancora oggi, domina incontrastato quando devo prendere una bottiglia da uno scaffale o quando decido di andare a visitare una cantina. Negli ultimi anni, soprattutto in Italia, sono moltissimi i produttori che hanno deciso di dedicare una linea, il più delle volte nuova linea, ad una bollicina che cerchi di riflettere la loro filosofia ed il loro modo di intendere il vino, il più delle volte proponendo novità assolute a livello di vitigno o di sapori che riescono a tirar fuori dai calici e, in questo immaginario v...
Il Pinot Bianco di Mr. Cecchini

Il Pinot Bianco di Mr. Cecchini

Bianco, Storie di Vigne, Vino
  Questo vino vede la sua nascita naturale nel 2016 e commerciale, almeno per noi, nel corso del Vinitaly 2018 quando, andando a trovare un amico di vecchia data, vedo sul suo banco di degustazione questa bottiglia tanto nuova quanto accattivante. Marco Cecchini, Indipendet Winery in Italia (...come gli piace definirsi), ogni tanto regala delle sorprese e noi eravamo rimasti al suo Chardonnay in versione "bella" nel 2016, ora è il turno di un Pinot Bianco che se alla prima sensazione riporta subito alla tradizione di questo bianco, alla seconda ricorda subito che esce dalla sua cantina di Faedis. Curiosità sul Pinot Bianco Facciamo un piccolo excursus, il Pinot Bianco è una variante del Pinot Nero, lungamente confuso con lo Chardonnay e che, in Italia, si è arrivati ad una...
Estasi in Sinfonia per Winelivery

Estasi in Sinfonia per Winelivery

Bollicine, Cantine, Out Of Office, Storie di Vigne, Vino
La scoperta di nuovi vini di cui goderne le diverse sfumature è la base di ogni amante del vino e Winelivery, oggi, rappresenta quel porto ideale dove produttori, winelover, selezionatori, mescitori e consumatori possono salire a bordo di una barca dove tutto è possibile! Un'Estasi di Metodo Classico... Ulteriore conferma della tenuta di questo sodalizio, non che ce ne fosse stato bisogno, si è nuovamente palesata ieri quando, insieme a Corrado Polo del Viola Caffè di Milano, abbiamo aperto una bottiglia di Estasi in Sinfonia Brut spumante Metodo Classico firmato Franco di Filippo, produttore pugliese facente parte a pieno titolo della categoria degli "eroici", per aver dedicato gran parte della sua carriera di vigneron al Moscato Reale di Trani. I suoi vigneti si trovano in Contr...
Una nuova cantina umbra per Winelivery – Colle Unciniano

Una nuova cantina umbra per Winelivery – Colle Unciniano

Cantine, Storie di Vigne, Vino
  La cantina Colle Unciniano inizia la sua attività produttiva nel 2005 dal desiderio dei proprietari di dar vita ad un sogno, quello di realizzare un "loro" vino, capace di esprimere in un bicchiere la passione, la fantasia ed il duro lavoro che aveva contraddistinto tutta la loro vita! Ci sono voluti quasi due anni prima di arrivare ad imbottigliare il primo vino e dopo altri due anni le prime bottiglie di Soviano Regale e Cruor Nobile. Una cosa è sempre stata chiara tra questi filari umbri, che per produrre un ottimo vino non basta una buona qualità delle uve ma è necessario rimanere all'avanguardia anche in cantina, con un parco tecnologico adeguato e capace di conservare la sua naturale freschezza durante tutto il percorso produttivo. Sulla base di questo tanto sempl...
Terzini: vini dalle antiche terre abruzzesi

Terzini: vini dalle antiche terre abruzzesi

Cantine, Storie di Vigne, Vino
L' Abruzzo è una regione a cui non manca niente: terra di bellezze artistiche e paesaggistiche, la storia e le tradizioni fanno da protagoniste, partendo dalla cultura locale, arrivando ai prodotti tipici e alle esperienze del territorio. In questo articolo vi portiamo a Tocco da Casauria, un piccolo comune di quasi 3000 abitanti facente parte della Comunità montana Montagna Pescarese. Siamo immersi nel verde, vicinissimi a numerose riserve naturali, a 20 minuti dal Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga e a un'ora dal Parco Nazionale della Majella. Qui il rispetto per la natura è importantissimo: le ricchezze ambientali, la grande varietà di ecosistemi, dai brulli altopiani fino alle foreste sterminate, rendono il luogo un vero e proprio inno alla biodive...
I vini Terracruda, il meglio delle Marche

I vini Terracruda, il meglio delle Marche

Cantine, Storie di Vigne, Vino
La splendida immagine qui sopra vuole essere il benvenuto in questo nostro nuovo articolo, un dolce modo per inoltrarsi nel racconto di una cantina machigiana, Terracruda, che ha deciso di credere nel progetto Winelivery e di unirsi noi. Le origini di Terracruda Siamo a Fratte Rosa, un piccolo comune nella provincia di Pesaro e Urbino, nell'entroterra marchigiano. Sorge a cavallo fra le valli del medio Metauro e del medio Cesano, sulla cima di una collina circondata dal verde dei campi coltivati e dei numerosi vigneti, che creano una cornice panoramica tra le più belle della provincia. Ha origini medievali, e il nucleo antico dell’abitato, dalla tipica pianta a spirale, è raccolto, con le sue pittoresche abitazioni di mattoni rosa, all’interno delle mura medievali e conserva al suo int...
Umberto Cesari: vini forti per natura

Umberto Cesari: vini forti per natura

Cantine, Storie di Vigne, Vino
Oggi vi portiamo a Castel San Pietro Terme.. La città del "viver bene", per l'elevata qualità della vita e per i tanti servizi a disposizione di cittadini e visitatori, con oltre 800 anni di storia, situata ai piedi delle verdi colline bolognesi, al confine fra Emilia e Romagna. Il passato di questa città le rende onore, avendo assunto un ruolo "protettivo": in seguito alla battaglia di Legnano, Bologna, per difendere la propria pace ed autonomia, ordinò che in diversi punti del territorio fossero costruiti castelli fortificati. Fra questi, particolarmente importante, sia per la posizione geografica, che per gli eventi storici che la videro protagonista, troviamo appunto Castel San Pietro Terme. Le guerre, le occupazioni e le distruzioni caratterizzano fin dai primi anni la sua fo...