Storie, Racconti, Notizie sul mondo del Vino

Tag: winestories

Le 4 domande più frequenti rivolte a un sommelier

Le 4 domande più frequenti rivolte a un sommelier

Notizie, sommelier, vinoedaltro, winestories
Winelivery ha raccolto le domande che spesso vengono poste ai sommelier, alle quali l'Accademia Internazionale Degustibuss ci ha aiutati a rispondere. L'Accademia Internazionale DEGUSTIBUSS, specializzata in Wine & Bar education, organizza in tutta Italia corsi di degustazione e corsi di qualificazione professionale per Sommelier, in cui  Winelivery mette a disposizione alcuni vini. Spesso la figura del Sommelier, all'interno del contesto ristorativo e non, viene interpretata in modo ambiguo da persone non pratiche del settore enologico, quasi fosse uno stregone in grado di darci tutte le risposte, semplicemente osservando e roteando un calice. In realtà, l'arte della "sommellerie" fornisce gli strumenti per interpretare le caratteristiche principali di un vino alla figura profess
A San Valentino meglio un mazzo di rose o un Rosé?!

A San Valentino meglio un mazzo di rose o un Rosé?!

Eventi, festività, San Valentino
Noi non abbiamo dubbi! Salviamo la natura. Meno rose e più vini. Rosé, ovviamente, ma non solo. Organizza la perfetta cena romantica grazie ai vini di Winelivery San Valentino, la festa degli innamorati, rappresenta per moltissimi di noi un’ottima occasione per organizzare una cena romantica. Ma che l’invito sia rivolto alla nostra dolce metà o alla persona che vogliamo conquistare, una cosa sicuramente non potrà mancare a tavola…il vino! Winelivery ti suggerisce, le 4 tipologie di vino perfette per sorprendere la/il vostra/o partner durante la serata più romantica dell’anno. Organizza il tuo San Valentino perfetto con Winelivery Spumanti. Che sia un Franciacorta o un Prosecco, un vino spumante è sempre la scelta giusta per un’occasione di festa. Se  siete amanti delle bollicine
Le 5 cose che non ti aspetti sulla Barbera

Le 5 cose che non ti aspetti sulla Barbera

Notizie, vinoedaltro, winestories
Senza dubbio la Barbera è uno dei vini più diffusi sulle tavole degli italiani. Le principali caratteristiche di questo vino sono la sua forte colorazione, buona corposità e soprattutto la vena di fresca acidità, che la rende perfettamente abbinabile a moltissimi piatti della cucina dell'italiana. Oggi vi sveleremo 5 curiosità che probabilmente non sapete sulla Barbera: Tradizionalmente, “La” Barbera viene usato in riferimento al vino, mentre “Il” Barbera si riferisce all’omonimo vitigno. E’ il vitigno maggiormente coltivato in Piemonte. In questa regione non esiste alcun comune dove non si coltivi. Rappresenta circa il 35% dell’intera superficie vitata della regione, circa 50.000 ettari. E’ diffuso anche nelle vicine Lombardia ed Emilia Romagna. In generale rappresenta i
Dalla collaborazione tra Winelivery e CleanBnB nasce il concetto di Minibar 4.0 per tutti gli affitti di breve durata!

Dalla collaborazione tra Winelivery e CleanBnB nasce il concetto di Minibar 4.0 per tutti gli affitti di breve durata!

Notizie
Il servizio di "minibar" arriva anche negli Airbnb grazie alla collaborazione nata tra due delle start up di maggior successo dello scenario Italiano. Milano, 22/01/2019,   La diffusione degli affitti di breve termine, spesso con la prenotazione attraverso piattaforme online come Airbnb, è ormai un fatto consolidato. Spesso il servizio di ospitalità è anche migliore rispetto a quello offerto dalle tradizionali strutture alberghiere, anche se possono mancare alcuni servizi, come quello di minibar. Winelivery e CleanBnB si sono incontrati grazie alla piattaforma di Crowdfunding, CrowdFundMe, ed hanno deciso di collaborare per offrire agli ospiti di affitti a breve termine anche questo servizio. Winelivery è il servizio di delivery di vino e bevande alcoliche con conse
Carus Vini, lavori in corso!

Carus Vini, lavori in corso!

winestories
    Vi avevamo già parlato della cantina Carus Vini, una delle eccellenze della sotto-zona Classico della produzione del Chianti (per chi volesse rinfrescarsi la memoria, trovate facilmente l'articolo nel nostro sito). Da sempre la loro attenzione verso l'ambiente ha portato ottimi risultati, con l'obiettivo di ridurre l'impatto sul terreno e dare le migliori rese per la produzione del vino. Queste scelte sono state rese possibili dall'approccio che questa cantina ha con il territorio, grazie, ad esempio, all'installazione di pannelli fotovoltaici sul tetto, che permette una produzione propria di energia. Tutto ciò è possibile solo grazie alla dedizione che il personale mostra in questo progetto, seguendo accuratamente tutti i passaggi, elementi preliminari alla b
Fondo Montebello: qualità italiana nei mercati di tutto il mondo

Fondo Montebello: qualità italiana nei mercati di tutto il mondo

winestories
L’azienda Fondo Montebello nasce nel 1991 per la produzione di Aceto Balsamico di Modena, basandosi sull’esperienza consolidata nel tempo dell’antica ricetta tramandata di padre in figlio fino ad arrivare al fondatore dell’acetaia Massimo Bellodi. Un grande punto di forza di questa azienda è stato il continuo investimento, il voler ottenere sempre prodotti di altissima qualità, puntando sulla ricerca, sulla commercializzazione di prodotti artigianali scelti con attenta selezione qualitativa da fornitori certificati. Con l’entrata del nuovo socio ed amministratore unico Francesco Piccolo, nel 2013, il quale condivide con Massimo Bellodi lo stesso proposito di puntare sull’innovazione, l'azienda sposta lo sguardo sempre di più sullo scenario internazionale. Francesco propone con
#winestories – 6000 anni di vino!

#winestories – 6000 anni di vino!

winestories
Un gruppo di archeologi italiani ha scoperto un'anfora risalente all'età del rame ( 4.000 a.C ) contenente tracce di vino sconvolgendo il presunto avvio della vinificazione in Italia. Precedentemente si credeva che la crescita e la produzione in Italia si fosse sviluppata attorno alla metà dell'età del Bronzo (1300-1100 B.C.), da cui risalgono alcuni semi e cocci di vasi ritrovati all'interno di antiche cantine. Tuttavia quest' ultima scoperta pone l'inizio del patrimonio vitivinicolo italiano ancora più indietro nella storia, indicando che la conoscenza sul produrre vino è stata acquisita almeno nel 4.000 a.C durante l'età del rame. Un gruppo di archeologi diretti dal dottor Davide Tanasi, dell'University of South Florida, ha fatto la scoperta in un sito a Monte Kronio, o monte San Cal
L’alfabeto del vino – T come Timorasso

L’alfabeto del vino – T come Timorasso

winestories
Un vitigno autoctono dalle origini antiche di cui si hanno testimonianze già nel XIV secolo, nel Trattato di agronomia di Pietro de’ Crescenzi, e nel Bollettino Ampelografico del Di Rovasenda, del 1885, ma che solo dalla fine degli anni 80 è tornato ad essere coltivato nelle zone d'origine come le Valli Curone, Grue, Ossona e in Val Borbera, in un 'area dove la vite trova un valido "habitat" grazie al terreno, al lungo soleggiamento e alla posizione al riparo dei venti. La sua produzione è piuttosto ridotta, ma di qualità. Il vino che se ne ricava, di buona struttura, è assai rinomato tra i buongustai; appartiene all'ultima generazione dei "bianchi" della provincia di Alessandria, nonostante le sue origini antiche. Il timorasso ha sempre dimostrato una scarsa adattabilità a condizioni c