fbpx
giovedì, Dicembre 2Storie, Racconti, Notizie sul mondo del Wine & Beverage

DONATELLA CINELLI COLOMBINI: UNA STORIA TUTTA AL FEMMINILE

Cari Wineliver oggi tutto si colora di rosa, ma non perchè vi parleremo di un rosè ma perchè vi raccontiamo di un progetto unico. Una pink revolution del vino italiano che questa volta però, non riguarda il prodotto nel bicchiere.

Un progetto pensato e costruito da sole donne, la forza e il motore di una cantina unica: la prima cantina in italia con un organico interamente al femminile, stiamo parlando  di Casato Prime Donne a Montalcino. Una delle due cantine insieme a Fattoria del Colle guidate con orgoglio da Donatella Cinelli Colombini: un racconto di tradizione, di territorio e di passione… Curiosi di scoprirne di più?

Il racconto del Brunello

Casato Prime Donne sorge a Montalcino, è una proprietà di 40 ettari, qui le cantiniere sono tutte donne, enologa compresa, caratteristica unica in Italia che rende questa cantina una bandiera per l’enologia in rosa.  Il Brunello di Montalcino Prime Donne è il simbolo di questa cantina e dunque il primo vino rosso a grande invecchiamento totalmente pensato al femminile.

Matura in bottaia per almeno due anni in tonneaux prodotti artigianalmente con rovere francese tagliato con l’ascia. Successivamente spostato in botti più grandi ed infine sottoposto ad un affinamento in bottiglia, determinante per la ricchezza aromatica del vino.

Un 100% Sangiovese, dai sapori forti e di carattere che si abbina perfettamente a secondi piatti di carne, ai funghi porcini, al tartufo ed ai formaggi stagionati: tutte pietanze che creano il giusto livello di armonia con questo vino.  

Cenerentola, un vino e una fiaba

Fattoria del Colle, la seconda cantina di Donatella Cinelli Colombini sorge nel Sud del Chianti, una fattoria cinquecentesca con una storia antica e una cantina proiettata nel futuro. 336 ettari di cui 17 di vigneto e 6 di oliveto. Nella tenuta si producono molti vini, nella cui gamma spicca Cenerentola Orcia DOC, il vino simbolo della Fattoria del Colle.

Un vino la cui storia ricorda la celebre fanciulla della nostra amata fiaba, con le due sorelle più vecchie e famose che, nel caso di Cenerentola DOC Orcia, sono le due zone vinicole confinanti. Per produrre il vino Cenerentola vengono usate le uve di Sangiovese e Foglia Tonda, un vitigno autoctono di questa zona abbandonato circa un secolo fa che la Fattoria del Colle ha riscoperto e valorizzato, creando un vino unico.

Un’esperienza unica

I wine lovers che arrivano alla Fattoria del Colle trovano un piccolo borgo con chiesa, villa, case di antichi contadini ed intorno vigneti, oliveti, riserve di tartufi bianchi e un paesaggio sconfinato rimasto intatto per secoli. L’esperienza con il vino alla Fattoria del Colle non si ferma alla cantina e alle visite guidate, spesso con degustazioni itineranti, ma comprende anche esperienze coinvolgenti come quella di diventare “enologo per un giorno” e produrre il proprio vino.

Ci sono lezioni di cucina, pranzi con piatti appositamente creati per abbinarsi ai vini e il trekking nei vigneti con cartelli didattici lungo il percorso. Un’esperienza unica, tutta da provare!

Lasciatevi conquistare dalla meravigliosa storia di Donatella Cinelli Colombini! Con Winelivery in 30 minuti arriviamo alla vostra porta… Basta un click!