fbpx
martedì, Aprile 16Storie, Racconti, Notizie sul mondo del Wine & Beverage

Curiosità

#redstories – Cap. 5 La Pigiatura

#redstories – Cap. 5 La Pigiatura

Cantine, Curiosità, Storie di Vigne, Vino
Una volta che la nostra magnifica uva, raccolta nelle cassette rosse (massimo 15kg, per non far rompere gli acini anzitempo), è giunta in cantina ed è stata ulteriormente vagliata e selezionata, ecco un momento estremamente importante nel processo di produzione dei nostri vini: la pigiatura. Noi utilizziamo una diraspapigiatrice “delicata”, che ci consente di impostare una pigiatura soffice che non aggredisca gli acini, lasciandoli il più possibile integri, senza “stracciare” le bucce. Una piccola percentuale dell'uva viene solamente pigiata, e non diraspata (viene cioé lasciato nel mosto anche il rachide, non solo gli acini), al fine di trarre davvero tutto il meglio dai grappoli succosi. Una cassetta dopo l'altra, un giro di coclea dopo l'altro, l'uva viene lavorata ...
#redstories – Cap.4 La Vendemmia

#redstories – Cap.4 La Vendemmia

Curiosità, Storie di Vigne, Vino
Le mattine vendemmiali sono mattine speciali. Innanzitutto, fa freddo: 13 gradi questa mattina, quando ieri pomeriggio non si riusciva quasi a stare al sole dal caldo.Poi, quasi sempre ti spingono a vedere l'alba: aspetti la prima luce, il rumore del trattore, i richiami dei vendemmiatori in cortile che arrivano, prendono le cesoie, raccolgono le ceste... Si scherza poco a quest'ora (le risate e le prese in giro trai filari si sentiranno dopo, quando il sole sarà caldo e si avvicinerà il mezzogiorno), per ora qualche borbottio al gusto di caffé.   E poi si parte: le mani sforbiciano veloci, si sentono i tonfi dei bei grappoli succosi nelle ceste, qualche sbuffo nel chinarsi a raccogliere il carico e svuotarlo nelle cassette.         &nbs...
#ilpastodivino – le ricette di Settembre!

#ilpastodivino – le ricette di Settembre!

Curiosità, Occasioni & Abbinamenti, Out Of Office, Vino&Food
Chiudiamo in bellezza il mese di Settembre con la ricetta del polpo al pesto... ma le altre? Eccole tutte, accompagnate dai loro vini!   Barchette di radicchio grigliato con hummus di melanzane ingredienti : 1 melanzana 1 spicchio di aglio il succo di mezzo limone radicchio qb 80 gr di ceci lessati 1 cucchiaio di olio Abbinamento: Prosecco DOC Extra Dry – Toblar: La tendenza amarognola del radicchio si adatta perfettamente alla morbidezza e leggera dolcezza di questo piatto. Procedimento : Eliminiamo le estremità della melanzana , tagliamola a metà e cuociamo le due parti su una griglia bella calda finché non si saranno ammorbidite ( circa 15 minuti). Recuperiamo la polpa, e frulliamola con tutti gli ingredienti, ad eccezione del radicch...
#redstories – Cap.3 Uva, uva e ancora uva!!!

#redstories – Cap.3 Uva, uva e ancora uva!!!

Curiosità, Storie di Vigne, Vino
A Montenato Griffini, la vendemmia è alle porte: ancora pochi, pochissimi giorni e la campagna sarà fervente di attività dal mattino a presto fino a sera, con tante mani al lavoro che si fermeranno giusto per il tempo di un panino con il salame per il pranzo... Mentre la aspettiamo, diamo un'occhiata alle uve che raccoglieremo e poi pigieremo per questa annata 2016... Consideriamo per prima la Barbera, che costituirà la base per il nostro Bariöla, il Rosso dell'Oltrepò Pavese Doc: il grappolo è grande, pesante, con chicci grossi, tondi e succosi. Il grappolo d'uva come lo disegnerebbe un bambino, blu-violaceo nascosto tra le foglie verdissime. I vini che ne derivano hanno caratteristiche iniziali precise di freschezza, giusta acidità, gioventù e vinosità, mentre all'invecchiament...
CHE VINO DOVREI SCEGLIERE?!

CHE VINO DOVREI SCEGLIERE?!

Curiosità, Occasioni & Abbinamenti, Storie di Vigne, Vino
Guida pratica e veloce alla scelta del vino ;) Ora che siamo arrivati alla fine di questo scientificissimo percorso decisionale come fare ad averlo in tavola?! Niente di più semplice, clicca su winelivery, e in 30 minuti il vino è a casa tua! Alcuni di questi vini possibilmente non li avrete mai sentiti nominare, insomma, qual'è il problema?! Si dice che per crescere bisogna essere curiosi, e per stimolare la vostra curiosità vi regaliamo uno sconto di 5€ per l'acquisto di uno di questi prodotti:) Inserisci il codice sconto ORALOPROVO quando fai il check-out! Dopo averlo provato mi raccomando facci sapere se avevamo ragione!!!:)  
La Bordolese – come nasce la bottiglia per il vino

La Bordolese – come nasce la bottiglia per il vino

Curiosità, Storie di Vigne
Con “Bordolese” si fa riferimento alla classica bottiglia da vino. La bottiglia che racchiude la maggior parte dei vini rossi, ma anche bianchi, che troviamo in commercio è di origini francesi, per l’esattezza delle zone di Bordeaux da cui appunto prende il nome (in francese Bordelaise). La prima bottiglia debuttò all’inizio del 19° secolo per poi evolvere e modificarsi fino a raggiungere la forma che ha oggi. La Bordolese è considerate la taglia di bottiglia perfetta per il vino, anche per quanto riguarda i costi di produzione e la comodità di trasporto. Le caratteristiche della bordolese sono: Base: poco pronunciata Corpo: cilindrico di diametro 8,5 cm. Spalla: molto pronunciata, che serve ad ostacolare la fuoriuscita di eventuali depositi. Collo: corto Cercine...
LE 5 BIRRE PIU’ COSTOSE DI TUTTI I TEMPI!!!

LE 5 BIRRE PIU’ COSTOSE DI TUTTI I TEMPI!!!

Birra, Curiosità, Storie di Luppolo
Pagheresti una bottiglia di birra 540€? C’è chi ha fatto di peggio! Abbiamo analizzato per te le 5 birre più costose mai prodotte... Posizione: #5 Prezzo: $150 Nome: Samuel Adams' Utopias La birra Utopia di Samuel Adams più che una semplice birra ambrata è un futuristico oggetto di design. Viene prodotta ogni due anni dopo essere stata fatta fermentare in botte di legno di quercia, trattata con aromi di sherry, brandy e cognac e scotch per 18 anni. A causa della sua procedura particolare, la birra è illegale in 13 stati. (In Italia no, tiriamo un sospiro di solievo). Occasione di consumo ideale: Pizza di classe in cui si paga alla romana.   Posizione: #4 Prezzo: €275 Nome: Schorschbräu's Schorschbock 57 Nonostante il packaging innocuo e candido da zabaione, l...
La Magia delle Bolle Francesi: 3 Champagne da Gustare

La Magia delle Bolle Francesi: 3 Champagne da Gustare

Bollicine, Champagne, Curiosità, Storie di Vigne
Oggi dedichiamo il nostro post a tre degli Champagne che puoi trovare su winelivery.com, abbiamo scelto di parlare di 3 piccole cantine piùttostochè di grandi nomi, proprio perchè la qualità non sempre si accompagna ad una grande brand. Siamo sicuri che, se avrete occasione di provarli, non tornerete più indietro... CHAMPAGNE  VEUVE PELLETIER & FILS BRUT 75cl - Lo trovi qui Pallido e brillante con venature dorate e bollicine che si muovono in maniera vorticosa. Dolce all'olfatto con un sentore di mandorle, cedro e pesca brioche naso discretamente accompagnato da mandorle, cedro candito, noccioli di pesca.  Se assaggiato la parola d'ordine diventa equilibrio! Sapore fruttato con un finale di mandorle tostate e limone.  Da servire a 9° C. Produttore : Veuve Pelletier et Fils Cate...
Winelivery – nei giorni di pioggia

Winelivery – nei giorni di pioggia

Curiosità, Eventi
Ragazzi piove in continuazione!!! ma ecco Winelivery, com'è nato e come può risolvere il problema :) A Milano è arrivato Winelivery, il portale online che consegna consegna a domicilio vini, birre e altri alcolici in meno di 30 minuti! Winelivery è una piattaforma che permette di ordinare ogni tipo di bevanda alcolica e di riceverla in tutta Milano in 30 minuti. Tutto nasce dall’idea di due ragazzi in volo di ritorno da Parigi. Arrivati in appartamento in tarda serata, volendo solo rilassarsi dopo il volo e il lungo weekend, si chiesero se non fosse possibile ricevere a casa, in tempi brevi, una bottiglia di vino. Chiaramente no! e fu così che, pensando a quanti si fossero o si potessero trovare in quella stessa situazione, prese forma la prima idea di Winelivery: un...
Può l’alcol renderci più creativi?!

Può l’alcol renderci più creativi?!

Curiosità
Sappiamo tutti quali sono gli effetti dell'alcol —  sia "buoni" che cattivi, ma sembrerebbe che questo elisir nasconda anche un altro effetto: aumentare la creatività! In america esiste anche una bottiglia di birra con doppia funzionalità: oltre a farti bere ti dice quando sei abbastanza brillo da aver raggiunto quel livello di creatività. Questa birra, una IPA dal nome "Problem Solver", assicura di poterti portare al prefetto livello di concentrazione di alcol nel sangue per stimolare la creatività. Creata da Rocket Brewing Co. assieme all'agenzia CP+B Copenhagen, la bottiglia "Problem Solver" indica il livello a cui deve arrivare la birra all'interno perchè tu abbia bevuto abbastanza per raggiungere il perfetto livello di ubriachezza (basato sul tuo peso). Sembrerà assure a molti l'ide...
I Primi a metter l’Etichetta sul Vino sono stati gli Egiziani!

I Primi a metter l’Etichetta sul Vino sono stati gli Egiziani!

Curiosità
Nonostante la maggior parte di noi debba ancora imparare a decodificare ciò che viene scritto sulle etichette dei vini, non possiamo non ammettere che le suddette siano state una grande invenzione. Se i vini non avessero l'etichetta sarebbe un vagare ancora più sperduti quando si trattasse di scegliere un vino per cena o peggio ancora da regalare! Come potremmo sapere da che vitigno proviene? chi l'ha prodotto? le uve usate e quanto è invecchiato? Per non parlare del valore di una bottiglia rispetto ad un altra ecc... Proprio per rispondere a queste domande gli antichi egizi hanno ben pensato di inventare le etichette! Dal 1550 ad 1070 AC gli egiziani primeggiavano nel commercio del vino. In principio non esistevano vigneti in Egitto, il vino arrivava solo tramite commercianti esteri, m...
Champagne: il primo grande mercato quello russo

Champagne: il primo grande mercato quello russo

Curiosità, Eventi, Storie di Vigne
Champagne: il primo grande mercato quello russo Appena lo Champagne fu tappato nel modo giusto, prese il via il suo commercio su larga scala; perché i Francesi, in fondo, il vino lo sanno fare ma lo sanno soprattutto vendere. Il mercato più interessante fu subito quello russo. Tutte le Maison francesi facevano a gara a esportare centinaia e centinaia di casse ogni anno nelle cantine dei ricchi russi. Un po’ come succede ancora oggi. Alla fine c’erano più bottiglie di Champagne pregiate in Russia che in Francia. Tanto che quando gli Ufficiali transalpini impegnati nella campagna di Russia del 1812 al seguito del loro amato Napoleone, entravano nelle dimore nobiliari, la prima cosa che facevano era precipitarsi in dispensa o nei sotterranei alla ricerca delle preziose bottiglie. Non avend...
Piérre Perignon: la grande invenzione del tappo di sughero

Piérre Perignon: la grande invenzione del tappo di sughero

Bollicine, Cantine, Champagne, Curiosità
I maggiori coltivatori di viti e, di conseguenza, produttori del vino sono stati indubbiamente i monaci. Perché costruivano spesso i loro conventi nei territori difficili e bonificavano via via i terreni circostanti con piante che affondassero bene le loro radici nel terreno, consolidandolo. Tra i monaci che al vino hanno dato gran fama, uno su tutti: Piérre Perignon, vissuto nel nord della Francia a cavallo tra il 1600 e i 1700. A lui la Maison Moet et Chandon, a partire dalla vendemmia del 1921, ha dedicato quello che sarebbe diventato uno degli Champagne più famosi al mondo, il Dom Perignon, appunto. Il monaco benedettino, infatti, passa per essere l’inventore dello Champagne, anche se la notizia non è certa, perché la storia sconfina spesso nella leggenda. Infatti, a guardar bene...
Il vino, un toccasana per la salute

Il vino, un toccasana per la salute

Curiosità, Eventi
Vi sono molti detti e aforismi sul vino. I latini sostenevano che “in vino veritas”, mentre la saggezza popolare ci ha insegnato che “un bicchiere di vino rosso fa buon sangue”. Ma è vero che il vino fa bene alla salute? Sono stati fatti moltissimi studi a proposito e il risultato è che il vino rosso, se bevuto in moderate quantità, è un vero toccasana per la salute. Il vino rosso infatti ha un’azione terapeutica sulle arterie grazie ai polifenoli in esso contenuto, come il resveratrolo, un fenolo contenuto nel vino che agisce sulle coronarie. Il resveratrolo ha proprietà antiaggregante, antiossidante e antinfiammatoria, blocca la proliferazione di cellule tumorali e ne attiva un processo di autodistruzione. Secondo studi più recenti questa sostanza avrebbe effetti benefici anche sul...