fbpx
Storie, Racconti, Notizie sul mondo del Vino

MATTEO SORIA, TRADIZIONE ASTIGIANA IN BOTTIGLIA

Un vino di territorio, l’Asti il cuore della sua produzione

Oggi vi portiamo con noi nelle Langhe, ci troviamo esattamente a Castiglione Tinella, piccolo centro situato all’estremità nord orientale della provincia di Cuneo, nel cuore di Asti, la culla del Moscato Bianco. 

L’azienda agricola Soria ha radici molto antiche, risalenti agli inizi dell’Ottocento, quando Eugenio Soria, trisnonno di Matteo l’attuale capostipite, iniziò a coltivare la vite per ottenere uve di alta qualità. 

Da allora, l’azienda è stata tramandata di generazione in generazione custodendo orgogliosamente i segreti del mestiere con l’unico fine di una produzione di alta qualità.

I territori dell’azienda

L’azienda agricola Soria si trova agli estremi confini della provincia di Cuneo, dove le ultime colline di Langa si affacciano sul Monferrato, lì sorge Castiglione Tinella.

Il 92% del territorio è destinato alla coltivazione agricola del Moscato, che quindi può essere definito uno dei comuni piu’ vitati d’Italia.

In questa zona nasce e cresce l’Azienda Agricola Soria: fin dai primi del 1800 conserva un legame molto stretto con il territorio circostante e con le tradizioni vitivinicole tramandate da padre in figlio. 

La colline in cui è situata l’azienda agricola presenta pendii dolci ed e ricchi di “terra bianca” (sinonimo locale per identificare un suolo tendenzialmente sabbioso) che permettono di conferire all’uva e quindi al vino eccellenti profumi caratteristici e sentori unici, riconoscibili ad occhi chiusi.

Una storia di Famiglia

L’azienda Agricola Soria e’ oggi composta da 40 ettari che si diramano in tutte le direzioni attorno alla cantina sviluppandosi nella maestosità del territorio circostante. 

La storia della famiglia Soria risale al 1800, in quegli anni iniziano le prime attività di coltivazione della vite dell’Azienda condotta dalla famiglia di Eugenio Soria, capostipite dell’azienda agricola che apprese tutte le tecniche ed i segreti per produrre un’ottima uva, condizione fondamentale per ottenere un vino di qualità superiore.

Nel 2006 Matteo, neo Enotecnico di soli 21 anni affianca il Padre nella conduzione dell’azienda e ne è a capo ancora oggi, procedendo nell’arte della creazione di prodotti di alta qualità.

Metodo Soria, tradizione ed artigianalità

Nel tempo l’azienda ha raggiunto livelli qualitativi straordinari grazie alla diffusione della moderna tecnologia enologica.  

In particolare quella legata alla catena del freddo, che ha consentito di  mantenere nel vino gli aromi ed i sapori dei grappoli e, nello stesso tempo,  di stabilizzare il prodotto permettendone la conservazione e il trasporto.

Un metodo unico che mira all’eccellenza.

I vini Soria sono frutto di amore e passione, tradizione ed artigianalità per fare arrivare sulle vostre tavole un prodotto di vera qualità.

E a voi non è venuta voglia di assaporare questi profumi del Piemonte?

Con Winelivery in 30 minuti il vino Soria arriva a casa vostra!