fbpx
martedì, Gennaio 31Storie, Racconti, Notizie sul mondo del Wine & Beverage

Tag: bollicineitaliane

MANTOVANI WINE: DOVE LA PASSIONE E IL DURO LAVORO SI UNISCONO IN UN UNICO BALLO

MANTOVANI WINE: DOVE LA PASSIONE E IL DURO LAVORO SI UNISCONO IN UN UNICO BALLO

Bollicine, Rosè, Storie di Vigne
Cari Winelovers, oggi vogliamo portarvi in Oltrepò Pavese, l’area vitivinicola più grande della Lombardia e la terza area DOC più importante d’Italia. Attraversata dal 45° parallelo, anche chiamato “Parallelo del vino”, l’Oltrepò Pavese è una zona vocata per eccellenza alla produzione di uva e di vino: pensate che la sua storia viticola ha un passato di almeno 2000 anni! Di questa importantissima storia fa parte anche Mantovani Wine, una giovanissima realtà vitivinicola nata da una forte passione per i vigneti e per il desiderio di prendersene cura.  La riscoperta e la salvaguardia dell’Oltrepò Pavese Mantovani Wine nasce dall’entusiasmo di tre giovani, dal sogno di assaporare i profumi, i suoni, le fatiche e i grandi silenzi di un vigneto. Vittorio, Laura e Massimi...
LA BOLLA PER LE FESTE DI COLLAVINI

LA BOLLA PER LE FESTE DI COLLAVINI

Storie di Vigne
A Corno di Rosazzo, storica zona di produzione di vini del Friuli, sorge la villa dei Conti Zucco-Cuccagna, cuore dell’azienda vinicola Collavini. All’apparenza potrebbe sembrare un’azienda vinicola come un’altra, ma quale altra azienda può vantarsi di aver inventato un nuovo metodo di spumantizzazione?  Sappiamo di avervi incuriositi, vi lasciamo alla lettura! La storia Prima di tutto, bisogna fare un passo indietro e parlare della Ribolla Gialla, un vitigno che vanta una storia antichissima. Si pensa che sia stato introdotto dalle legioni romane in Friuli e da lì, trovando un terreno argilloso e ricco di minerali, non si sia più spostato.  A partire dalla seconda metà del secolo scorso la storia della Ribolla Gialla si unisce a quella di Collavini, l’azi...
SEITERRE: UNA STORIA DI FAMIGLIA E DI QUALITÀ

SEITERRE: UNA STORIA DI FAMIGLIA E DI QUALITÀ

Storie di Vigne
Seiterre… vi starete chiedendo dove l’avete già sentito. Ma ovvio, nei nostri articoli precedenti! Eh si, perché quando raccontiamo una cantina, ci piace farlo a 360 gradi. Ecco perché oggi siamo qui a parlarvi della storia di Seiterre: una storia che va avanti da più di un secolo e che ha visto susseguirsi ben 5 generazioni. E per i più curiosi abbiamo anche riservato un dissetante consiglio alla fine dell’articolo! La storia Era il 1877 quando nacque Giovanbattista, il “nonno” di Seiterre che riprese dal padre l’azienda agricola Rizzi in Trentino, sulle colline della Valdadige. Fu grazie a lui che le tradizionali coltivazioni miste lasciarono spazio a fertili vigneti. La passione di Giovanbattista nei confronti del vino era così forte che riuscì a trasmetterla anche all...
UN CALICE DI PROSECCO PER CHI NON SI STANCA MAI DELL’ESTATE!

UN CALICE DI PROSECCO PER CHI NON SI STANCA MAI DELL’ESTATE!

Storie di Vigne
L’estate sta finendo cari Winelovers… ma per chi, come noi, non è ancora pronto a lasciarsi alle spalle la spensieratezza estiva, abbiamo una soluzione: il Prosecco! Ma prima di darvi i nostri consigli… scopriamo un po’ di più sul vino italiano più amato al mondo! Il Prosecco Ad esempio, quanti di voi sanno che il Prosecco non è un vitigno? Proprio così, Prosecco è il nome del vino ottenuto da uve Glera e deriva dall’omonima città in provincia di Trieste, dove già all’epoca dei Romani si produceva un vino a base di uve del vitigno Glera. Un’altra curiosità? Il Prosecco è il vino italiano più esportato all’estero, ma il suo straordinario successo ha fatto nascere molte imitazioni: Prisecco e Kressecco sono solo alcuni dei nomi più stravaganti utilizzati all’estero per r...
BERLUCCHI L’ESSENZA DEL FRANCIACORTA

BERLUCCHI L’ESSENZA DEL FRANCIACORTA

Storie di Vigne
Le Bollicine… Per tanti un aperitivo, per altri un degno compagno di serate e per tutti un piacevole “nettare” di cui saziarsi ad ogni brindisi: effervescenti, scoppiettanti, eleganti e versatili. Chi di noi può dire di non amarle? Al solo suono di questa parola a noi viene in mente un grande nome, uno di quelli che non necessita di presentazioni perchè tutti noi lo abbiamo assaporato o sentito nominare almeno una volta nella vita.  Stiamo parlando di Berlucchi: non solo bollicine ma una terra, una visione e una storia. L’azienda che ha cambiato le sorti e il destino di un territorio, quello del Franciacorta. Ma ci chiediamo, chi di voi conosce la loro storia e soprattutto chi, il loro presente? Siamo qui per esplorare questa realtà unica insieme a voi e preparatevi perchè al...
IL MILIONE: LO STILE IN BOLLA

IL MILIONE: LO STILE IN BOLLA

Curiosità, Storie di Vigne
Un Prosecco DOCG dal nome ambizioso… Prosecco sta a Veneto, come Pasta ad Italia. E voi italici Wineliver dalla sciabolata facile e dal grembiule sempre in pole position, certo ne sapete qualcosa. Un bianco frizzante a Denominazione di Origine Controllata (nel nostro caso anche Garantita) ampiamente apprezzato in tutte le stagioni ed occasioni non solo nel nostro Bel Paese, ma anche in tutto il resto del globo, essendo ufficialmente il primo vino italiano per volumi di esportazione. Ma se ad ogni sorso di prosecco corrisponde un ricordo felice, perché non associarvi anche qualche lampo-curiosità con cui farvi belli al prossimo brindisi davanti agli amici? Non perdetevi il nostro articolo de “A proposito di Prosecco… le 4 curiosità che ti lasceranno a bocca aperta” I...
AMBIENTE, FRESCA O GHIACCIATA?

AMBIENTE, FRESCA O GHIACCIATA?

Curiosità, Storie di Vigne
Ad ogni bottiglia la sua condizione Che tu sia in città o sotto l'ombrellone, non rinunciare al piacere d'un bicchiere di vino alla temperatura ideale L'Estate è finalmente arrivata, portando con se oltre ai buoni auspici per le vacanze imminenti, giornate più calde e soleggiate. Questo incide non poco sulle abitudini enogastronomiche dei Winelovers: si tende infatti a preferire piatti dai condimenti meno impegnativi, spesso a base di verdure fresche o con cotture brevi e semplici. Di conseguenza, il caldo influenza anche la scelta delle bevande. Si scelgono infatti quelle più fresche, che promettono un po' di sollievo dalle alte temperature estive. Il vino non è certamente da meno: salgono vertiginosamente i consumi di vini bianchi e spumanti, i rosati e i rosé fiorisco...