fbpx
Storie, Racconti, Notizie sul mondo del Vino

Tag: white wine

SACRO E PROFANO: IL BARBERA CHE NON T’ASPETTAVI

SACRO E PROFANO: IL BARBERA CHE NON T’ASPETTAVI

Rosso
Ed i suoi abbinamenti culinari più divini e peccaminosi Di Angeli e di Demoni si parla solitamente nelle grandi commedie d’un tempo, nelle pièce teatrali più rinomate e chiaramente in tutti gli affreschi dei nostri più cristiani luoghi di culto. Di Angeli e di Demoni si parla in moltissimi film hollywoodiani e serie TV da serata su Netflix, in svariati fumetti moderni e classiconi musicali. Di Angeli e di Demoni non si è però mai parlato in viticoltura ed enologia, ma c’è sempre una prima volta…     Come accennato siamo un grande popolo di artisti ed esteti, caratterizzati da invettiva, creatività e spirito imprenditoriale. Siamo un popolo dedito alla letteratura, al teatro, alla pittura e scultura. Un popolo dedito alla musica, alla cucina ed - inutile dirlo - al buo
DEZZANI: VITIGNI TRADIZIONALI, MA BLEND INNOVATIVI

DEZZANI: VITIGNI TRADIZIONALI, MA BLEND INNOVATIVI

Vino
Filosofia piemontese dal 1934 “Posto che vai, Gente che trovi” diceva la cara vecchia saggezza popolare cui erano avvezzi i nostri nonni. Saggezza popolare che ci ripropongono sempre ad ogni ghiotta occasione:  “Si stava meglio, quando si stava peggio”  “Non ci sono più le vecchie stagioni” “Rosso di sera…” e finite voi la frase, che tanto la sapete. E nulla che si stia qui cercando di contestare, sia chiaro amici moderni della consegna a domicilio. Qualcosa che si è scordato di aggiungere però e che è assolutamente tipico del nostro Bel Paese è “Posto che vai, Vino che trovi” Questo il bello della nostra cara italia - pochi passi, pochi km e l’ecosistema circostante cambia completamente: i dialetti, le tradizioni, i piatti tipici e chiaramente il vino. Il vino è per n
LA COLLINA DEI CILIEGI: A VERONA O IN ORIENTE?

LA COLLINA DEI CILIEGI: A VERONA O IN ORIENTE?

Vino
La città dell’amore e il suo amore per il vino L'estate sembrerebbe ormai essere giunta al suo termine, le ferie un ricordo e Settembre ci ha dato il benvenuto in un principio d’autunno. Un incipit da #maiunagioia, vero Winelover? Eppure questo è il mese dei nuovi propositi, del nuovo inizio, delle speranze. Eppure questo è il vero mese della rinascita: riposati e freschi dalla pausa estiva abbiamo fatto scorta delle energie necessarie per affrontare l’inverno, per rimetterci a dieta dopo i bagordi estivi ed abbiamo pianificato i nuovi investimenti del prossimo futuro. Le città si stanno ripopolando e quale momento migliore se non Settembre per un week end d’amore alla scoperta delle bellezze delle nostre città? D’amore e di vino si parla in questo blog, perciò amici della r
Il Pinot Bianco di Mr. Cecchini

Il Pinot Bianco di Mr. Cecchini

Bianco, Vino
  Questo vino vede la sua nascita naturale nel 2016 e commerciale, almeno per noi, nel corso del Vinitaly 2018 quando, andando a trovare un amico di vecchia data, vedo sul suo banco di degustazione questa bottiglia tanto nuova quanto accattivante. Marco Cecchini, Indipendet Winery in Italia (...come gli piace definirsi), ogni tanto regala delle sorprese e noi eravamo rimasti al suo Chardonnay in versione "bella" nel 2016, ora è il turno di un Pinot Bianco che se alla prima sensazione riporta subito alla tradizione di questo bianco, alla seconda ricorda subito che esce dalla sua cantina di Faedis. Curiosità sul Pinot Bianco Facciamo un piccolo excursus, il Pinot Bianco è una variante del Pinot Nero, lungamente confuso con lo Chardonnay e che, in Italia, si è arrivati ad una
Le Sette Aje, 100 anni di bontà e genuinità!

Le Sette Aje, 100 anni di bontà e genuinità!

Eventi
Winelivery vi conduce nella centenaria cantina delle Sette Aje "Le Sette Aje" ha una storia di passione, tradizione e famiglia lunga cent'anni ed estesa per 7 ettari di terreno nella soleggiata Sicilia, lungo le sponde del fiume Belìce. Una storia tanto antica nel cuore quanto recente sulla carta. La nascita delle Sette Aje Intorno al 1916 il signor Leonardo acquistò e curò i primi terreni da un ricco proprietario terriero e in quell'occasione, ebbe fiuto concludendo l’affare ottenendo i terreni da passare insieme alla passione per l'agricoltura, ai suoi numerosi eredi. Così successe e, da allora, si sono susseguite tre generazioni di appassionati agricoltori ed esperti artigiani del vino finché, con la quarta generazione, la passione si è evoluta acquistando una forma più concreta. R