Storie, Racconti, Notizie sul mondo del Vino

Month: September 2018

Cantina 366, dalla passione all’evoluzione del vino

Cantina 366, dalla passione all’evoluzione del vino

winestories
Il Canavese, terra della Cantina 366 Siamo ad Agliè, un piccolo comune della provincia di Torino, situato nelle bellezze del Canavese. Qui molti fiumi fanno da padroni, rendendo l'intera zona particolarmente fertile e rigogliosa, trasformandosi in un paradiso fatto di parchi e riserve naturali dove è possibile rifugiarsi e immergersi nella natura concedendosi un totale relax. I terreni che troviamo sono di origine morenica, sciolti e ricchi di minerali, dislocati intorno allo splendido Lago di Viverone che fa da sfondo in un paesaggio punteggiato di vigne e campi coltivati. La natura di questo territorio ha fatto sì che si creassero le condizioni ideali per la coltivazione della vite, rendendo l'offerta di vini piemontesi una delle prime in Italia per varietà e qualità dove l'att
Bottiglie Aperte il 7 e l’8 Ottobre per la Milano Wine Week

Bottiglie Aperte il 7 e l’8 Ottobre per la Milano Wine Week

Locali, Notizie, vinoedaltro
Anche quest'anno, in occasione della prima edizione della Milano Wine Week, torna quello che probabilmente potremmo identificare come evento legato al mondo del vino con maggiore richiamo a Milano, Bottiglie Aperte! In cosa consiste Bottiglie Aperte? Anche per l'edizione 2018 molte saranno le cantine, in rappresentanza della maggior parte delle regioni italiane, che parteciperanno con le loro etichette ed idee di vino, con il chiaro intento di proseguire un'opera di diffusione e conoscenza del loro lavoro e prodotti, tutto a vantaggio di professionisti del settore e winelovers che potranno, il 7 ed 8 Ottobre, godere fino in fondo di bottiglie che, nella maggior parte dei casi, non potrebbero trovare nel capoluogo milanese. La lista completa degli espositori è in continuo aggiornam
Un tris marchigiano per sorprendere gli amici a cena

Un tris marchigiano per sorprendere gli amici a cena

vinoedaltro, winestories
Tempo fa un amico, esperto degustatore, si divertiva organizzando una cena tra amici e facendo trovare ai suoi ospiti all’inizio della serata tre bottiglie coperte. Una bollicina, per iniziare la cena con un aperitivo soft, un bianco più o meno strutturato a seconda del primo piatto servito, e un rosso da abbinare al secondo. Il gioco si protraeva per tutta la cena. Ogni ospite doveva azzardare la provenienza e il vitigno di ogni etichetta e, soprattutto, alla fine del pasto doveva dare un’indicazione di quanto potevano costare i diversi vini.  Quello che rendeva davvero felice il nostro amico esperto era riuscire sempre a sorprendere gli ospiti, proponendo vini fuori dall’ordinario, per provenienza, vinificazione o vitigno, ma soprattutto sorprendere tutti con un conto complessivo ben
Buon vino Biologico del territorio: Vigna Cunial

Buon vino Biologico del territorio: Vigna Cunial

Cantine, winestories
Iniziamo subito con il dire che oggi il termine BIO è di gran moda. Dopo anni in cui il reparto Biologico delle enoteche era popolato solo di pochi prodotti (spesso di cattiva qualità) siamo arrivati oggi a una situazione diametralmente opposta. Oggi molti si sono (fortunatamente) riscoperti amanti della natura e accesi sostenitori delle tecniche di coltivazione Biologiche. Mai come oggi è dunque importante saper riconoscere chi lavora bene da chi invece lo fa solo per cavalcare l’onda e spuntare un euro in più sul prezzo della bottiglia. Come si riconosce un vino BIO L’8 marzo 2012 è stato approvato il regolamento UE che disciplina la produzione del vino biologico e la possibilità di mettere il logo europeo in etichetta, come avviene per gli altri alimenti biologici (Reg. UE 203-
Milano Wine Week dal 7 al 14 ottobre 2018

Milano Wine Week dal 7 al 14 ottobre 2018

Notizie, vinoedaltro
  Ormai ci siamo, la settimana dal 7 al 14 ottobre sarà destinata a degustazioni, strette di mano, nuove conoscenze e partnership nel mondo del vino da una parte e, dall'altra, per poter conoscere alcuni tra i migliori vini d'Italia; sarà inoltre possibile seguire e partecipare ad eventi a tema tutti concentrati esclusivamente su un tema...il Vino, dando vita ad un qualcosa che, a mio parere, era ed è stato sempre fondamentale...porre le fondamenta per cercare di trasformare Milano nella capitale del vino in Italia perchè, senza tanti giri di parole, questa città non solo merita di diventarlo ma, semplicemente, è naturalmente portata ad accogliere eventi di portata mondiale grazie ad infrastrutture, capacità organizzativa e ricettiva senza alcun pari in Italia! In quei giorn
Ego Cocktail Milano, Vesper Martini e distillati di qualità

Ego Cocktail Milano, Vesper Martini e distillati di qualità

Locali, vinoedaltro
Uno dei vantaggi maggiori di un lavoro come il nostro è quello di passare tanto tempo a contatto con dei veri e propri professionisti della mixology e, a Milano, un posto dove poter vedere, imparare e goderne del risultato è senza dubbio l'Ego Cocktail e Distillati di Qualità che potete trovare a questo indirizzo Alzaia Naviglio Pavese, 2, 20143 Milano MI Il Vesper Martini di Ego Cocktail Andrea e Fabio (in stretto regime alfabetico) hanno una storia splendida, entrambi sardi ed entrambi innamorati pazzi dei distillati, qualche anno fa decidono di trasferisti a Milano e di aprire questo piccolo locale, dando un tocco di tradizionalità unita all'innovazione nella preparazione di cocktail che sappiano sia soddisfare i clienti sia trasmettere la loro idea di miscelazione, dando un tocco
Un tre bicchieri Gambero Rosso nel team Winelivery

Un tre bicchieri Gambero Rosso nel team Winelivery

Cantine, Notizie, vinoedaltro
Avete presente quando una news rischia di non esserlo per nulla trasformandosi velocemente in una conferma che ti aspettavi in pratica da sempre? Ecco, è il caso del Riesling Riserva DOP Oliva della Cantina Cà di Frara di Mornico Losana in Oltrepò Pavese . E' di pochi giorni fa la notizia che questo Riesling ha ottenuto i Tre Bicchieri Gambero Rosso e la domanda è...come stupirsene? Macerazione a freddo per almeno 48 ore, pressatura e successiva decantazione del mosto a freddo e fermentazione a temperatura controllata è il sistema di produzione...dal colore giallo paglierino intenso, brillante e con sfumature verdastre una volta nel bicchiere e, al naso, si presenta subito floreale con note di pera matura e frutta a polpa bianca matura e succosa; in bocca è pieno, elegante ed incre