fbpx
lunedì, Giugno 27Storie, Racconti, Notizie sul mondo del Wine & Beverage

Storie di Luppolo

#beerstories – C come Cruda

#beerstories – C come Cruda

Alfabeto di Winelivery, Birra, Storie di Luppolo
Saporita, nutriente, ricca e viva: la birra cruda non microfiltrata è la birra che più si avvicina a quella prodotta secoli fa (si parladi tempi risalenti fino ai Sumeri) e che, non a caso, veniva definita “pane liquido” proprio per via delle sue eccellenti caratteristiche nutrizionali. L’idea della birra cruda si rifà alla metodologia di un tempo: lasciare la birra inalterata al termine del processo produttivo, senza sottoporla ad alcun trattamento a fini conservativi e commerciali. Tutte le birre “industriali” esistenti sono infatti sottoposte alla pastorizzazione, un processo che prevede il riscaldamento della bevanda, protratto per diversi minuti (fino a 20) a temperature di almeno 60°C: ciò consente l’eliminazione dei microorganismi dalla birra stessa. Grazie a questo, la birra ...
#beerstories – B come Bitter

#beerstories – B come Bitter

Alfabeto di Winelivery, Birra, Storie di Luppolo
Lo stile birraio di cui andrò a parlarvi oggi è il Bitter Ale, uno stile che ha origine in Inghilterra durante il 1900 in piena Rivoluzione Industriale, ma che riesce tutt'ora a dominare i mercati Inglesi insieme alla Pale Ale. Nel 1900 in tutto il Regno Unito il peso dello zucchero usato nelle aggiunte era pari al 25% del peso del malto impiegato. Inoltre le densità continuò ad abbassarsi per tutto l’inizio del ventunesimo secolo stesso, perché le continue modifiche sulla tassazione resero conveniente creare birre con densità più basse. Fu solo dopo la Seconda Guerra Mondiale che in Inghilterra si iniziò a produrre birre con tasso alcolico molto basso con malto Pale ( infatti la gradazione delle Bitter parte dal 3% fino a un massimo del 7%), definite Pale Ale Light, ma l'utilizzo del t...
#beerstories – A come American Pale Ale

#beerstories – A come American Pale Ale

Alfabeto di Winelivery, Birra, Storie di Luppolo
Lo stile American Pale Ale, uno dei più apprezzati tra le birre artigianali, è nato negli Stati Uniti dove i mastri birrai iniziarono ad utilizzare i luppoli autoctoni, comunemente più fruttati e meno erbacei e resinosi di quelli inglesi, per creare una birra con cui i coloni appena sbarcati dal vecchio continente potessero festeggiare la riuscita della traversata. O almeno, questa è la versione più poetica, in realtà è un stile piuttosto giovane nato per contrastare l'utilizzo dei luppoli inglese. L'acronimo con cui è conosciuto è APA; Il termine Ale indica una birra prodotta con lieviti di alta fermentazione, Pale invece sottolinea il colore della birra. La birra che si ottiene spesso viene confusa con un altro stile, l' Indian Pale Ale ( IPA ), simile all'apparenza ma che può raggiun...
#beerstories – Birrificio Indipendente Elav

#beerstories – Birrificio Indipendente Elav

Birra, Storie di Luppolo
Cari Winelovers e Beer geeks, come sapete winelivery non si occupa solo di vino e infatti quest'oggi vi vogliamo presentare un birrificio che con le sue birre, e che birre, entrerà di diritto nei vostri cuori: Il Birrificio Indipendente Elav! Elav nasce nel 2010 a Comun Nuovo, in provincia di Bergamo, come progetto di autoproduzione per i due locali della stessa proprietà. Partito con un impianto da 300 litri, nel giro di 4 anni sono passati ad un impianto totalmente manuale di 2000 litri e nell'anno successivo sono riusciti a fondare la società Agricola Elav creata con lo scopo di perfezionare il lavoro del Birrificio utilizzando materie prime autoctone e di qualità. Il forte carattere di indipendenza è ciò che ha permesso al birrificio di raggiungere gli eccezionali risultati ottenu...
LE 5 BIRRE PIU’ COSTOSE DI TUTTI I TEMPI!!!

LE 5 BIRRE PIU’ COSTOSE DI TUTTI I TEMPI!!!

Birra, Curiosità, Storie di Luppolo
Pagheresti una bottiglia di birra 540€? C’è chi ha fatto di peggio! Abbiamo analizzato per te le 5 birre più costose mai prodotte... Posizione: #5 Prezzo: $150 Nome: Samuel Adams' Utopias La birra Utopia di Samuel Adams più che una semplice birra ambrata è un futuristico oggetto di design. Viene prodotta ogni due anni dopo essere stata fatta fermentare in botte di legno di quercia, trattata con aromi di sherry, brandy e cognac e scotch per 18 anni. A causa della sua procedura particolare, la birra è illegale in 13 stati. (In Italia no, tiriamo un sospiro di solievo). Occasione di consumo ideale: Pizza di classe in cui si paga alla romana.   Posizione: #4 Prezzo: €275 Nome: Schorschbräu's Schorschbock 57 Nonostante il packaging innocuo e candido da zabaione, l...