fbpx
Storie, Racconti, Notizie sul mondo del Vino

#beerstories – B come Bitter

Lo stile birraio di cui andrò a parlarvi oggi è il Bitter Ale, uno stile che ha origine in Inghilterra durante il 1900 in piena Rivoluzione Industriale, ma che riesce tutt’ora a dominare i mercati Inglesi insieme alla Pale Ale.

Nel 1900 in tutto il Regno Unito il peso dello zucchero usato nelle aggiunte era pari al 25% del peso del malto impiegato. Inoltre le densità continuò ad abbassarsi per tutto l’inizio del ventunesimo secolo stesso, perché le continue modifiche sulla tassazione resero conveniente creare birre con densità più basse. Fu solo dopo la Seconda Guerra Mondiale che in Inghilterra si iniziò a produrre birre con tasso alcolico molto basso con malto Pale ( infatti la gradazione delle Bitter parte dal 3% fino a un massimo del 7%), definite Pale Ale Light, ma l’utilizzo del termine “Light” nel secondo dopo guerra Inglese sarebbe stato un vero e proprio fiasco, si doveva utilizzare un nome più virile, tipo “BITTER” così che le stesse birre (Pale Ale Light) avrebbero venduto sicuramente di più.

Le differenze maggiori con la classica Pale Ale sono quindi nella gradazione e nel colore, infatti la Bitter presenta un colore ambrato scuro e una buona amarezza data dal luppolo. Ne esistono altre varianti più alcoliche: Best Bitter, con gradazione intorno ai 4,5% e Extra Special Bitter (ESB), con gradazione intorno ai 5,5%.

Si può quindi dire che le Bitter sono le dirette derivate delle Pale Ale. Inoltre il miglior modo per valutare i prodotti di un buon Pub o Birrificio è quello di bere una pinta di Pale Ale così da potersi fare un’idea dei livelli di amaro e del carattere che è probabile ritrovare in altre birre prodotte dallo stesso birrificio. Per i birrai infatti questi stili sono quasi uno standard ovvero qualcosa che chiunque affermi di essere un professionista del settore dovrebbe essere capace di eseguire in modo competente. Sarà quindi la capacità di produrre una buona Pale Ale o Bitter Ale che dimostrerà se chi abbiamo di fronte sia un grande birraio o meno.

Bere una buona Bitter è un vero piacere ogni giorno dell’anno, e con Winelivery la puoi avere in 30 minuti direttamente a casa tua! Cosa aspetti? Provala!