fbpx
Storie, Racconti, Notizie sul mondo del Vino

Month: January 2018

Vini Illica: il biologico piacentino

Vini Illica: il biologico piacentino

Bio, Cantine, Vino
Come questa immagine ci invita a fare, a volte per capire l'origine di alcuni vini bisogna proprio addentrarsi nelle terre da cui provengono... Siamo nel piacentino, meta di numerosi itinerari e gite fuori porta, terra che attrae per le sue bellezze naturali ma anche per la storia che si porta dietro e per la sua arte. Qui la natura domina incontrastata tra speroni rocciosi, colline disseminate di vitigni e panorami dominati da campanili, torri e possenti fortificazioni, che rendono il territorio un luogo carico fascino. Il vino piacentino I colli piacentini sono famosi anche per il vino, per le tante cantine, diverse tra loro, che si dedicano alla coltivazione di vitigni e alla produzione dei migliori vini.  La viticoltura piacentina affonda nella storia le radici della sua tr
Mossi, tradizione e innovazione dal 1558

Mossi, tradizione e innovazione dal 1558

Cantine
Albareto è una piccola frazione di Ziano Piacentino, sul territorio collinare della bassa Val Tidone, non lontano dal confine tra la Lombardia e l'Emilia Romagna. La storia di questo paese è profondamente intrecciata con quella di una grande famiglia, che nel 1558 intraprese un percorso fatto di lavoro e dedizione nella coltivazione della vite e nella produzione di vini. Jo Francesco Mossi fu il primo a credere nelle proprie potenzialità, nel lavoro manuale che lo avrebbe portato a vini importanti, che potevano però solo nascere dalla cura e dall'amore verso questo territorio e dal rispetto di tutti quegli elementi che lo rendono ricco e fertile. Caratteristica di quest'area è infatti un'alta concentrazione di argilla e di elementi calcarei, ideali per le uve, che rendono ques
Vini Seirole, le vigne delle Langhe

Vini Seirole, le vigne delle Langhe

Cantine
  Ci sono terre in cui nascono grandi storie, grandi vini e a volte anche grandi personaggi, e questi elementi crescono insieme arrivando a fondersi in qualcosa di unico. Santo Stefano Belbo è un piccolo comune in provincia di Cuneo, Piemonte, ed è una terra di vini dal gusto intenso. Sono molte le persone che sono state catturate dalla passione per questo vino, passione che si è trasformata in dedizione e in lavoro volto alla cura del prodotto e al raggiungimento di risultati straordinari, guidati dall'amore per le radici di questo luogo e il rispetto della sua tradizione. L’Azienda Agricola Seirole nasce qui, in questa cornice di natura e memorie del passato, tra antichi mestieri che vengono portati avanti negli anni da chi crede profondamente nella qualità. Il su
Collezione Marchiopolo

Collezione Marchiopolo

Cantine
  Quello di Marchiopolo è un progetto davvero ambizioso: nato dalla voglia di proporre solo il meglio di ogni territorio, parte dalla selezione dei vigneti di qualità, in cui raccogliere le uve più pregiate, e segue tutto il processo di produzione nei minimi dettagli con l'obiettivo di vinificare solo le annate eccellenti. Il percorso che viene fatto ha le sue radici in una profonda commistione di mestieri e persone, che, provenendo da ambiti diversi, lavorano insieme ognuno con le proprie competenze altamente specializzate. Ciò che infatti rende davvero singolare il progetto Marchiopolo è la sua essenza, la sua forma. Quest'azienda nasce come ibrida,  perchè né produce e imbottiglia il proprio vino né si limita alla selezioni di vini di altre produzioni. Quello a cui si pun
Il rosato che non ti aspetti, SanGervasio

Il rosato che non ti aspetti, SanGervasio

Cantine, Rosè, Vino
Gennaio. Non si sa bene come ma ci siamo riusciti. Superstiti delle infinite cene delle feste, tra vigilia, Natale e Capodanno, ora un nuovo anno si apre davanti a noi. L'iscrizione in palestra è forse stata per molti la prima buona azione, per smaltire tutte le leccornie di cui ci siamo ampiamente abbuffati (maledetta la nostra ingordigia!). Però... al buon vino non si può mai dire no. Ora che le feste sono finite (quasi, manca l'Epifania), avremo comunque un'altra ottima scusa per bere: l'aperitivo! Anzi, siamo ancora più giustificati. Feste finite, ferie finite, ritorno traumatico al lavoro e... tac! Il venerdì si trasforma nel nostro apri fila del relax totale, il weekend è la nostra benedizione tanto attesa, e dalle 18 scatta l'ora dell'aperitivo. Momento di intr