fbpx
mercoledì, Giugno 12Storie, Racconti, Notizie sul mondo del Wine & Beverage

Distilleria Marzadro: la grappa Diciotto Lune

La distilleria Marzadro ha una storia familiare lunga oltre 70 anni nella produzione del distillato per eccellenza: la grappa

Un prodotto che nasce dalla distillazione delle vinacce nell’alambicco e si sviluppa nella colonna di distillazione dove si formano Coda, Cuore e Testa. Se la coda e la testa sono la frazione iniziale del distillato e vengono scartate o riutilizzate, il cuore, ricco di alcol etilico e gradevoli sostanze aromatiche, è proprio la grappa. 

La distilleria Marzadro sceglie per la sua Diciotto Lune una distillazione a bagnomaria, più lenta, progressiva e delicata rispetto a quella a fuoco diretto o in corrente di vapore. 

Ma ciò che rende speciale questo distillato è la permanenza in botti prodotte con mix di legni con differenti tostature il cui tempo di invecchiamento ricalca i ritmi della natura: di luna in luna scorrono 18 mesi, durante i quali si arricchisce di nuovi aromi, sapori e di una nuova morbidezza.

Per scoprilo é importante saper degustare nel modo corretto seguendo le tre fasi. L’esame visivo per scoprire che con la sua calda tonalità ambrata si tratta di una grappa Stravecchia; l’esame olfattivo passando brevemente il bicchiere sotto il naso tenendolo leggermente lontano per percepire il profumo intenso ma allo stesso tempo etereo e armonico; e infine l’esame del gusto che si arrotonda per dare una percezione in bocca elegante e setosa.

Nasce così, Diciotto Lune Marzadro, raffinata Grappa da meditazione.

Adesso che sapete tutto su Distilleria Marzadro e la Grappa Diciotto Lune, siete pronti per il quiz!