fbpx
venerdì, Dicembre 2Storie, Racconti, Notizie sul mondo del Wine & Beverage

L’ESSENZA DEL FRIULI NEI CALICI DE I MAGREDI

Mai come oggi il concetto di sostenibilità assume un ruolo centrale per le aziende vitivinicole, che sono sempre più attente non solo al benessere della vite e dell’uva, ma anche all’ambiente che le circonda.

Ecco perché oggi, cari Winelovers, vogliamo parlarvi di una cantina che ha ottenuto la certificazione come azienda ambientalmente sostenibile: I Magredi.

La storia e il territorio

Ci troviamo in Friuli-Venezia Giulia nel 1985 quando I Magredi diventa un’azienda vitivinicola, dopo essere stata per quasi 20 anni produttrice di mele, pesche e uva.

Il nome descrive i terreni rappresentativi di quest’area: magredo significa infatti «Terra Magra»; magra perché costituita da una copertura di erbe selvatiche ed arbusti con poche esigenze idriche, adattate a vivere su di un suolo estremamente arido e permeabile.

La conseguente magrezza del suolo e le escursioni termiche della zona permettono di ottenere uve con una spiccata dotazione di aromi, che danno origine a vini che si contraddistinguono per la loro freschezza, aromaticità ed eleganza.

Sostenibilità e certificazione SQNPI

La cantina I Magredi ha a cuore il nostro pianeta e per questo si impegna ogni giorno nel garantire una viticoltura sana e consapevole. Molte sono le iniziative messe in atto e che le hanno fatto conquistare la certificazione SQNPI: dalla presenza dell’impianto per il recupero dell’acqua, all’utilizzo di un impianto fotovoltaico per produrre un terzo del fabbisogno energetico aziendale, passando per l’utilizzo di tecniche come la confusione sessuale e il rilascio di insetti utili per ridurre al minimo l’uso di soluzioni chimiche.

Eventi in vigna e… vini!

Il meraviglioso vigneto a raggiera de I Magredi è il luogo ideale per organizzare eventi all’aperto. Durante tutto l’anno vengono organizzati concerti, proiezioni di film sotto le stelle e persino giri in elicottero per godere della meravigliosa vista del vigneto a raggiera dall’alto.

La peculiare forma del vigneto si rispecchia anche nel logo della cantina, che conferisce ad ogni bottiglia eleganza e raffinatezza.

A proposito di bottiglie… quali scegliere? D’obbligo provare il Friulano che, con i suoi sentori di mandorla, si accompagna perfettamente al prosciutto crudo e ai frutti di mare. Volete un vino per accompagnare i piatti a base di zucca? Allora vi consigliamo il Traminer Aromatico, morbido, equilibrato e con un buon corpo. 

Due non bastano? Bene, procediamo allora con il loro Pinot Grigio: i suoi aromi floreali e i suoi sentori di frutti tropicali lo renderanno il protagonista della tavola a base di molluschi e zuppe di pesce! 

Avete ragione… manca un rosso! Noi vi consigliamo il Cabernet Sauvignon che, con le sue note fruttate e speziate, accompagnerà alla perfezione i vostri piatti a base di carne e i vostri taglieri di formaggi!

Allora… vi abbiamo incuriositi? Scoprite il Friuli insieme a I Magredi direttamente dalla nostra app!