fbpx
Storie, Racconti, Notizie sul mondo del Vino

IL MESSICO DI JOSE CUERVO, IL TEQUILA PIÙ AMATO AL MONDO

Alla scoperta del Cocktail Paloma, protagonista di questa Estate 2020

Cucurrucucu Paloma, Ayayayaya cantaba… E che voglia d’estate amati Winelivery People, amanti del bere bene e dei drink sorseggiati al tramonto vista mare.

La Paloma di Tomás Méndez non era certo quella di cui parleremo oggi, ma le note famossisime di questa canzone messicana del 1954 sono l’intro perfetto ai sapori ed alle tradizioni di un Paese lontano, tanto affascinante quanto misterioso.

E lasciamoci allora trasportare in uno dei nostri viaggi di gusto, perchè hoy nos vamos a Messico Winelovers!

Siamo proprio lì: distesi sulla bianchissima spiaggia di Tulum al calare del sole, la pelle dorata dalla giornata, il costume umido e la brezza marina ad accarezzarci il viso. Cosa credete manchi a questo quadretto di Paradiso?

Immancabile e degno accessorio del puro relax e della “Vacanza Che Volevo” è un cocktail ghiacciato alla mano, dai sapori tradizionali e possibilmente dai colori dell’imbrunire.

Il cocktail che sicuramente meglio rappresenta questa meravigliosa terra è il Paloma, ne avete mai sentito parlare? 

Paloma sta infatti a Messico, come Gin Tonic ad Inghilterra: è in parole povere il cocktail messicano più bevuto ed apprezzato data la sua strabiliante piacevolezza, che si manifesta in nette sensazioni di freschezza e aromaticità.

Jose Cuervo d’altro canto non ha bisogno di troppe presentazioni: è infatti il tequila più bevuto ed amato al mondo dal 1795 – insomma un distillato davvero longevo, ma che i suoi anni se li porta benissimo!

Ingrediente segreto-non-troppo-segreto del nostro Paloma: partiamo insieme alla scoperta di questo cocktail?

La storia del drink messicano Paloma

Quando il mondo pensa ai cocktail messicani, il Margarita è probabilmente il primo a venirci in mente. Non che sia scorretto, ma nella realtà il drink che vi scandisce lo scorrere del tempo è invece il Paloma, tanto consumato da divenire quasi un rituale giornaliero: nulla di ufficiale si sa sulle origini di questo cocktail, solo tante leggende metropolitane che ne accrescono fascino ed allure.

Si pensa che il suo inventore sia Don Juan Delgado Corona, proprietario dell’amato bar The Capilla nella città di Tequila in Jalisco, Messico. 

Secondo varie fonti, il barista Evan Harrison è stato poi il primo ad introdurre il Paloma in un pubblico americano con un opuscolo, “Popular Cocktails of the Rio Grande”, riferendosi alla regione del Texas dove la produzione di pompelmi ha dato agli agrumi il titolo “l’orgoglio del Rio Grande”.

Paloma in spagnolo significa letteralmente “colomba” ed il nome deriva appunto dal posto in cui sorge il locale in cui è nato: questo drink resta oggi il  più bevuto in Messico, fresco ed aromatico, le sue note agrumate lo rendono unico ed impareggiabile.

Raccontaci del Tequila Jose Cuervo!

Jose Cuervo produce tequila da oltre 250 anni con la passione e dedizione d’un tempo, associate all’esperienza guadagnatasi nei secoli ed a quelle care ricette “buone come una volta” tramandate di generazione in generazione. 

L’azienda possiede infatti le più grandi piantagioni al mondo di agave, immerse in un terreno ricco e vulcanico e custodite dai propri Jimadores“, che la coltivano e raccolgono con maestria.

Jose Cuervo pianta i germogli di agave tra febbraio e luglio per evitare i mesi di pioggia eccessiva. I germogli, in media, impiegano sette anni per raggiungere la maturità, una maturità che permette di creare un tequila di vera qualità, riconosciuto in tutto il mondo.

Cocktail Paloma: la Ricetta per il nostro #palomatime

Gli ingredienti per il nostro Paloma sono pochi e semplici da reperire: tequila Jose Cuervo, succo di lime e soda al pompelmo. Solitamente si aggiunge anche un pizzico di sale, per rendere il cocktail ancora più gustoso.

Non esiste una ricetta classica codificata, le varianti prevedono l’aggiunta di sale nel succo di lime o che usiate una soda al pompelmo giallo o rosa. Sono piccole sfumature capaci però di rendere il cocktail diverso al palato, migliore o peggiore a seconda dei gusti. Ogni sfaccettatura lo rende unico, ma adatto ad ogni occasione.

Ingredienti:

1/3 di Jose Cuervo Especial Silver

2/3 di soda al pompelmo rosa

1 cucchiaino per bicchiere di zucchero superfino

Qualche goccia di succo di lime fresco ed il gioco è fatto!

Se volete sentirvi dei veri messicani aggiungete anche un pizzico di sale…

Li sentite ora i sapori e profumi del Messico? Portateli a casa vostra con Jose Cuervo: il vostro Paloma lo realizzate direttamente a casa vostra! Con Winelivery in 30 minuti arriviamo da voi!