fbpx
Storie, Racconti, Notizie sul mondo del Vino

Fondo Montebello: qualità italiana nei mercati di tutto il mondo

L’azienda Fondo Montebello nasce nel 1991 per la produzione di Aceto Balsamico di Modena, basandosi sull’esperienza consolidata nel tempo dell’antica ricetta tramandata di padre in figlio fino ad arrivare al fondatore dell’acetaia Massimo Bellodi.

Un grande punto di forza di questa azienda è stato il continuo investimento, il voler ottenere sempre prodotti di altissima qualità, puntando sulla ricerca, sulla commercializzazione di prodotti artigianali scelti con attenta selezione qualitativa da fornitori certificati.

Con l’entrata del nuovo socio ed amministratore unico Francesco Piccolo, nel 2013, il quale condivide con Massimo Bellodi lo stesso proposito di puntare sull’innovazione, l’azienda sposta lo sguardo sempre di più sullo scenario internazionale.

Francesco propone concetti nuovi e riorganizzativi che coinvolgono l’intera equipe aziendale, promuovendo la conoscenza e le idee di coloro che sono cresciuti con il Fondo Montebello ed evidenziando una professionalità da sempre esistita, grazie alle competenze e alle capacità consolidate negli anni.

Tutto questo per soddisfare con prodotti nuovi la  clientela futura e  ponendo attenzione ai suggerimenti dei clienti e di un mercato severo, fino ad arrivare al miglioramento del brand di quei prodotti ampiamente conosciuti e consumati abitualmente.

Anche vini e spumanti hanno preso sempre più importanza all’interno di questa azienda, che ha voluto partire da una accurata selezione dei vigneti italiani su cui poi lavorare per ottenere vini prelibati.

In Toscana, dove la tradizione vitivinicola ha mantenuto al meglio la sua continuità, si sono concentrati sul più famoso vitigno autoctono, il Sangiovese, utilizzato per produrre alcuni dei più grandi vini espressione di questa terra. I vigneti sono curati con la massima attenzione e la loro coltivazione avviene attraverso impianti ad alta densità (6000-8000 piante per ettaro), per garantire basse rese ed un’elevata qualità dei grappoli. Ogni vigneto Camperchi possiede una personalità distinta, che conferisce al vitigno caratteristiche uniche, per questo ognuno di loro ha un nome diverso.

In Friuli Venezia Giulia i vigneti si trovano nella zona Doc Friuli Grave, dove l’azienda Fondo Montebello investe notevoli risorse, rendendosi promotori di una viticultura moderna ed orientata a basse produzioni di uva per ettaro, grazie ai moderni sistemi di allevamento a guyot e cordone  speronato, alla elevata densità di piantagione e alla bassa carica di gemme per ceppo.

Durante tutto il ciclo annuale della vite, inoltre, qualificati agronomi controllano costantemente i vigneti al fine di programmare interventi eco-compatibili per ottenere uve sane e di qualità. Un’attenzione particolare è qui rivolta alle varietà autoctone, tra cui il Friulano, il Refosco dal Peduncolo rosso e la Glera.

Proprio di quest’ultimo vitigno a bacca bianca, è composto il Prosecco DOC extra dry. Il suo residuo zuccherino è maggiore del brut, e questo lo rende piacevole e seducente. Di un giallo paglierino con riflessi verdognoli, questo vino ha un profumo intenso, leggermente aromatico e cremoso, con aromi di pesca, fiori di acacia e miele.

Ordinatelo qui per scoprire le sensazioni che dona al palato, e per provarlo abbinato a dolci e a frutta fresca!