Storie, Racconti, Notizie sul mondo del Vino

Può l’alcol renderci più creativi?!

Sappiamo tutti quali sono gli effetti dell’alcol —  sia “buoni” che cattivi, ma sembrerebbe che questo elisir nasconda anche un altro effetto: aumentare la creatività! In america esiste anche una bottiglia di birra con doppia funzionalità: oltre a farti bere ti dice quando sei abbastanza brillo da aver raggiunto quel livello di creatività.
Questa birra, una IPA dal nome “Problem Solver“, assicura di poterti portare al prefetto livello di concentrazione di alcol nel sangue per stimolare la creatività. Creata da Rocket Brewing Co. assieme all’agenzia CP+B Copenhagen, la bottiglia “Problem Solver” indica il livello a cui deve arrivare la birra all’interno perchè tu abbia bevuto abbastanza per raggiungere il perfetto livello di ubriachezza (basato sul tuo peso).
imageSembrerà assure a molti l’idea di essere brilli e in qualche maniera più produttivi a lavoro: Troppo bello per essere vero! Ma ci sono delle evidenze scientifiche dietro a questa affermazione. Uno studio, condotto su un gruppo di 40 partecipanti tutti uomini, sottoposti a test di problem-solving creativi ha dimostrato la validità di questa tesi: metà dei partecipanti aveva una concentrazione di alcol nel sangue di 0.075%, raggiunta bevendo tre dosi di  vodka Smirnoff e succo di ciliegie mentre guardavano Ratatouille.(come ben sapete, di prassi durante questo tipo di ricerche); l’altra metà ha guardato il film e completato il test da sobri. Risultato? Quelli che avevano bevuto hanno risolto più test rispetto a quelli sobri!
In uno studio simile, partecipanti con una concentrazione di alcol nel sangue tra 0.071 e 0.082, sottoposti a test che richiedevano controllo dell’attenzione, hanno ottenuto risultati peggiori rispetto ai partecipanti sobri, anche se quelli alticci hanno risposto in tempi più brevi.
gli autori di entrambe le ricerche hanno quindi concluso che l’alcol può aiutare in alcuni contesti perchè evita alle persone di farsi troppi pensieri (le così dette seghe mentali) e ci permette di usare la nostra parte istintiva.
Quanto assunto da questi studi richiama il “Ballmer Peak,”  un intervallo molto breve di concentrazione di alcol nel sangue che permette ai programmatori di migliorare le proprie performances in maniera strepitosa.
ballmer_peak
Chiaramente questo non è un consiglio per iniziare a bere regolarmente! Ma se foste in cerca di una spintarella creativa, forse proprio un sorsetto di birra potrebbe essere la soluzione — anche se non saprete mai esattamente a che livello di concentrazione di alcol nel sangue siete, e gli effetti cambiano da individuo a individuo. Ma probabilmente lo sapete già!!!
Cheers!!!

Comments are closed.