fbpx
Storie, Racconti, Notizie sul mondo del Vino

vinoedaltro

Ego Cocktail Milano, Vesper Martini e distillati di qualità

Ego Cocktail Milano, Vesper Martini e distillati di qualità

Locali, vinoedaltro
Uno dei vantaggi maggiori di un lavoro come il nostro è quello di passare tanto tempo a contatto con dei veri e propri professionisti della mixology e, a Milano, un posto dove poter vedere, imparare e goderne del risultato è senza dubbio l'Ego Cocktail e Distillati di Qualità che potete trovare a questo indirizzo Alzaia Naviglio Pavese, 2, 20143 Milano MI Il Vesper Martini di Ego Cocktail Andrea e Fabio (in stretto regime alfabetico) hanno una storia splendida, entrambi sardi ed entrambi innamorati pazzi dei distillati, qualche anno fa decidono di trasferisti a Milano e di aprire questo piccolo locale, dando un tocco di tradizionalità unita all'innovazione nella preparazione di cocktail che sappiano sia soddisfare i clienti sia trasmettere la loro idea di miscelazione, dando un tocco
Un tre bicchieri Gambero Rosso nel team Winelivery

Un tre bicchieri Gambero Rosso nel team Winelivery

Cantine, Notizie, vinoedaltro
Avete presente quando una news rischia di non esserlo per nulla trasformandosi velocemente in una conferma che ti aspettavi in pratica da sempre? Ecco, è il caso del Riesling Riserva DOP Oliva della Cantina Cà di Frara di Mornico Losana in Oltrepò Pavese . E' di pochi giorni fa la notizia che questo Riesling ha ottenuto i Tre Bicchieri Gambero Rosso e la domanda è...come stupirsene? Macerazione a freddo per almeno 48 ore, pressatura e successiva decantazione del mosto a freddo e fermentazione a temperatura controllata è il sistema di produzione...dal colore giallo paglierino intenso, brillante e con sfumature verdastre una volta nel bicchiere e, al naso, si presenta subito floreale con note di pera matura e frutta a polpa bianca matura e succosa; in bocca è pieno, elegante ed incre
Pro Nobis, il Ruchè di Cantina Sant’Agata

Pro Nobis, il Ruchè di Cantina Sant’Agata

Cantine, vinoedaltro
Il Ruchè di Franco Cavallero Considerato che già non è facile parlare e scrivere di cantine e vini...immaginatevi se il produttore è un amico ed il vino in oggetto uno dei miei preferiti... Scurzolengo si trova in provincia di Asti dove Franco Cavallero da anni, testardamente, prosegue nella sua opera di produzione e divulgazione di un vino tanto particolare quanto diverso da quello che è l'immaginario collettivo di vino piemontese! Inutile perdersi in lungaggini sulla storia di questo vitigno fatta di leggende e ricordi più o meno fantasiosi a riguardo di parroci, vigneti nei pressi di una chiesa o quant'altro si voglia dire (per gli interessati basta cliccare qui)...molto meglio soffermarci su cosa ci si ritrova nel bicchiere quando, a seconda della scelta della bottiglia (e quind
Con Winelivery arrivano i vini di NY

Con Winelivery arrivano i vini di NY

vinoedaltro
Dici NY e pensi a Manhattan e ai suoi grattacieli. Dici NY e immagini la Statua della Libertà, l’Empire State Building e la Quinta Strada. Insomma. Dici NY e pensi a tutto fuorché al vino. In realtà NY non è solo Manhattan e basta allontanarsi di pochi chilometri dall’isola per scoprire che lo “Stato di NY”, che tra parentesi si estende fino ai confini con il Canada, è anche una interessante regione vinicola. Così importante da aver ricevuto, nel 2014, il premio come “Regione Vinicola Emergente USA” dall’autorevole rivista Wine Enthusiast. E scusate se è poco! Finger Lakes, tra Riesling e Traminette Volendo sintetizzare al massimo, questa regione è famosa per i vini bianchi, in particolare vanno assaggiati i Riesling che provengono dalla zona di Finger Lakes (così chiamata perché vi s
Un Crémant de Bourgogne

Un Crémant de Bourgogne

vinoedaltro
Ah le bollicine...!!! Si, lo ammetto, nel lungo tempo passato a stappar bottiglie i miei gusti e scelte si sono evoluti, sono cambiati, si sono a volte trasformati portando ciò che preferivo a ciò che oggi cerco di evitare e viceversa e, il mondo delle bollicine, almeno ancora oggi, domina incontrastato quando devo prendere una bottiglia da uno scaffale o quando decido di andare a visitare una cantina. Negli ultimi anni, soprattutto in Italia, sono moltissimi i produttori che hanno deciso di dedicare una linea, il più delle volte nuova linea, ad una bollicina che cerchi di riflettere la loro filosofia ed il loro modo di intendere il vino, il più delle volte proponendo novità assolute a livello di vitigno o di sapori che riescono a tirar fuori dai calici e, in questo immaginario v
Il Pinot Bianco di Mr. Cecchini

Il Pinot Bianco di Mr. Cecchini

vinoedaltro
  Questo vino vede la sua nascita naturale nel 2016 e commerciale, almeno per noi, nel corso del Vinitaly 2018 quando, andando a trovare un amico di vecchia data, vedo sul suo banco di degustazione questa bottiglia tanto nuova quanto accattivante. Marco Cecchini, Indipendet Winery in Italia (...come gli piace definirsi), ogni tanto regala delle sorprese e noi eravamo rimasti al suo Chardonnay in versione "bella" nel 2016, ora è il turno di un Pinot Bianco che se alla prima sensazione riporta subito alla tradizione di questo bianco, alla seconda ricorda subito che esce dalla sua cantina di Faedis. Curiosità sul Pinot Bianco Facciamo un piccolo excursus, il Pinot Bianco è una variante del Pinot Nero, lungamente confuso con lo Chardonnay e che, in Italia, si è arrivati ad una
Estasi in Sinfonia per Winelivery

Estasi in Sinfonia per Winelivery

Cantine, vinoedaltro
La scoperta di nuovi vini di cui goderne le diverse sfumature è la base di ogni amante del vino e Winelivery, oggi, rappresenta quel porto ideale dove produttori, winelover, selezionatori, mescitori e consumatori possono salire a bordo di una barca dove tutto è possibile! Un'Estasi di Metodo Classico... Ulteriore conferma della tenuta di questo sodalizio, non che ce ne fosse stato bisogno, si è nuovamente palesata ieri quando, insieme a Corrado Polo del Viola Caffè di Milano, abbiamo aperto una bottiglia di Estasi in Sinfonia Brut spumante Metodo Classico firmato Franco di Filippo, produttore pugliese facente parte a pieno titolo della categoria degli "eroici", per aver dedicato gran parte della sua carriera di vigneron al Moscato Reale di Trani. I suoi vigneti si trovano in Contr
Winelivery e Amalu, la birra artigianale

Winelivery e Amalu, la birra artigianale

beerstories, vinoedaltro
A dispetto del nome Winelivery, la nostra attività presta sempre maggiore attenzione alla birra artigianale, anche grazie all'esperienza di alcuni membri del nostro staff che, senza timor alcuno, definirei dei veri e propri #beerlover ! Tra le varie proposte presenti sul nostro sito si è da poco affacciata l'intera linea proposta da un birrificio di Gemonio in provincia di Varese, Amalu. Le birre artigianali Amalu La loro storia parte dalla passione che, grazie alla successiva unione con perseveranza e duro lavoro, ha portato alla proposizione di una linea di birre artigianali dove la qualità, il prestigio, il buon gusto e l’amore sono i comuni denominatori per raggiungere più appassionati possibili con le loro bottiglie. I produttori hanno frequentato corsi di degustazione per a
Una nuova cantina umbra per Winelivery – Colle Unciniano

Una nuova cantina umbra per Winelivery – Colle Unciniano

Cantine, vinoedaltro
  La cantina Colle Unciniano inizia la sua attività produttiva nel 2005 dal desiderio dei proprietari di dar vita ad un sogno, quello di realizzare un "loro" vino, capace di esprimere in un bicchiere la passione, la fantasia ed il duro lavoro che aveva contraddistinto tutta la loro vita! Ci sono voluti quasi due anni prima di arrivare ad imbottigliare il primo vino e dopo altri due anni le prime bottiglie di Soviano Regale e Cruor Nobile. Una cosa è sempre stata chiara tra questi filari umbri, che per produrre un ottimo vino non basta una buona qualità delle uve ma è necessario rimanere all'avanguardia anche in cantina, con un parco tecnologico adeguato e capace di conservare la sua naturale freschezza durante tutto il percorso produttivo. Sulla base di questo tanto sempl
Sibiliana, i nostri nuovi siciliani!

Sibiliana, i nostri nuovi siciliani!

Cantine, vinoedaltro
  Come in tutte le cose serve pazienza e ricerca e, il mondo del vino, non è certo da meno quando si devono selezionare bottiglie destinate al grande pubblico. Abbiamo interrotto una collaborazione con una piccola cantina siciliana qualche mese fa, trovandoci poi  scoperti a proposito di grandi classici quali l'Inzolia, il Grillo ed il Nero d'Avola e sin dal Vinitaly 2018 siamo impegnati in una serie di degustazioni atte a trovare dei degni sostituti che possano sia far una gran bella figura se consegnati tramite Winelivery ai tanti clienti privati, sia far parlare di se entrando a far parte delle carte dei vini dei locali milanesi, torinesi e bolognesi che ci hanno accordato la loro fiducia. Proprio a Verona qualche mese fa mi era giunta voce di quanto potessero essere i
Podere Cavaga ed i suoi Franconia

Podere Cavaga ed i suoi Franconia

Cantine, vinoedaltro
  Il Franconia di Podere Cavaga rappresenta il nostro esordio con questo vitigno così poco conosciuto ma così tanto interessante da averci praticamente subito convinto non appena ricevuto le campionature. Siamo in Lombardia, esattamente vicino alle rive del Lago di Iseo, dove l'azienda Podere Cavaga, oltre a tre diverse interpretazioni dello Chardonnay aziendale come Metodo Classico, propone due etichette dedicate al Franconia, vitigno rosso diffuso principalmente in Francia, Germania, Cecoslovacchia, Ungheria e Jugoslavia mentre in Italia ha trovato terroir particolarmente votati alla sua coltivazione in Friuli, Veneto, Trentino e Lombardia. Nella maggior parte dei casi questa particolare uva viene utilizzata per la vinificazione in purezza ed altre, ma in minima parte, in

Il Gin Agricolo e le Toniche Imperdibile al Viola Caffè di Via Buonarroti a Milano

Locali, vinoedaltro
  Continua senza sosta la promozione da parte di Winelivery dei Gin Agricolo Gadan, Blaghuer e Evra e le toniche Imperdibile, la Dry Bitter Tonic, Wild Botanical e Superior nei sempre più locali interessati a proporre ai loro clienti nuove e diverse opzioni a proposito di Gin Tonic. Il Viola Caffè di Via Buonarroti a Milano, da ormai più di un anno, ha scelto questi prodotti con i quali vizia i propri clienti, proponendo variabili sempre più alla moda e richiesti da una clientela sempre più preparata e consapevole di quale sia l'evoluzione del mondo dei distillati.  
L’Albeisa – il ritorno di una grande guardiana.

L’Albeisa – il ritorno di una grande guardiana.

vinoedaltro, winestories
L’Albeisa è una bottiglia per il vino nata all’inizio del 17° secolo nelle zone di Alba, Piemonte. Orgogliosi dei propri vini, i produttori di questa zona, vollero contraddistinguerli da altri creando una nuova forma di bottiglia: L’Albeisa. Purtroppo a causa delle invasioni napoleoniche l’Albeisa fu sostituita dalle due forme tipiche francesi: la Bordolese e la Borgognotta (cui somiglia parecchio), più economiche e a sagoma più regolare in quanto soffiate in stampi che ne garantivano una forma più omogenea. Il 1973 vede la rinascita dell’Albesia: 16 produttori decisero di riutilizzare l’antica forma, riadattandola alle esigenze moderne e scrivendo in rielievo il nome Albeisa. Venne poi costituita l’Unione Produttori Vini Albesi e siglata la stretta collaborazione con la Vetrerie Ita
La Borgognona – un’altra custode per il vino.

La Borgognona – un’altra custode per il vino.

vinoedaltro, winestories
La Borgognotta o Borgognona è una bottiglia per il vino che arriva dalle terre di Borgogna in Francia (bouteille Bourgogne). Si dice che la sua forma sia assimilabile alla cascata di sapori che il vino di borgogna dona al palato di chi lo beve.   Caratteristiche: Base: pronunciata; Corpo: cilindrico fino a 1/3 dell'altezza, digradante nel collo, di diametro 8,5 cm; Spalla: slanciata; Collo: lungo; Cercine: cilindrico poco rilevato; Altezza: 31 cm circa; Capacità: 750 ml.   La bottiglia Borgognotta si distingue da quella Bordolese per la spalla particolarmente ripida. Di vetro leggermente più spesso rispetto alla sorella di Bordeaux viene prodotta in colore bianco per i vini bianchi e verde o marrone per i vini rossi. Colorazione tipica di questa
CHE VINO DOVREI SCEGLIERE?!

CHE VINO DOVREI SCEGLIERE?!

vinoedaltro
Guida pratica e veloce alla scelta del vino ;) Ora che siamo arrivati alla fine di questo scientificissimo percorso decisionale come fare ad averlo in tavola?! Niente di più semplice, clicca su winelivery, e in 30 minuti il vino è a casa tua! Alcuni di questi vini possibilmente non li avrete mai sentiti nominare, insomma, qual'è il problema?! Si dice che per crescere bisogna essere curiosi, e per stimolare la vostra curiosità vi regaliamo uno sconto di 5€ per l'acquisto di uno di questi prodotti:) Inserisci il codice sconto ORALOPROVO quando fai il check-out! Dopo averlo provato mi raccomando facci sapere se avevamo ragione!!!:)  
I Primi a metter l’Etichetta sul Vino sono stati gli Egiziani!

I Primi a metter l’Etichetta sul Vino sono stati gli Egiziani!

vinoedaltro, winestories
Nonostante la maggior parte di noi debba ancora imparare a decodificare ciò che viene scritto sulle etichette dei vini, non possiamo non ammettere che le suddette siano state una grande invenzione. Se i vini non avessero l'etichetta sarebbe un vagare ancora più sperduti quando si trattasse di scegliere un vino per cena o peggio ancora da regalare! Come potremmo sapere da che vitigno proviene? chi l'ha prodotto? le uve usate e quanto è invecchiato? Per non parlare del valore di una bottiglia rispetto ad un altra ecc... Proprio per rispondere a queste domande gli antichi egizi hanno ben pensato di inventare le etichette! Dal 1550 ad 1070 AC gli egiziani primeggiavano nel commercio del vino. In principio non esistevano vigneti in Egitto, il vino arrivava solo tramite commercianti esteri, m