fbpx
Storie, Racconti, Notizie sul mondo del Vino

Author: Gianmarco Mosini

Tappi a vite e sintetici, che orrore! …. O forse no?

Tappi a vite e sintetici, che orrore! …. O forse no?

alfabeto di winelivery, sommelier
Ammettiamolo: abbiamo affrontato anni di discussioni e perplessità circa il miglior materiale per i tappi delle nostre care bottiglie di vino e ancora siamo cittadini della terra di mezzo, confusi come le zanzare a Novembre, neutrali come la Svizzera… Simpatizzanti del sughero come l’italica tradizione ci suggerisce, ma è effettivamente meglio o dobbiamo iniziare a mettere in dubbio le nostre convinzioni a favore dei più moderni tappi sintetici e/o a vite? Avvistata una bottiglia con tappo a vite, questa verrà immediatamente posizionata nel nostro scompartimento vino mentale a metà fra le “vere” etichette, quelle buone con il tappo in sughero, ed il vino in brik, polo negativo indiscusso. Chiarissimo, siamo fan della vite ma, per l’amore del cielo, del tappo a vite giammai. E c
Il Succo 100% di Pura Frutta – Perfetto in ogni occasione!

Il Succo 100% di Pura Frutta – Perfetto in ogni occasione!

Notizie, Rauch
Da 100 anni Rauch produce succhi di frutta e la sua nuova linea Juice Bar è diventata la nostra amica di merende qui da Winelivery. Ebbene si, non beviamo solo vino e soprattutto cerchiamo di accontentare il più possibile tutti voi. I succhi sono buonissimi e forniscono tutte le vitamine di cui c’è bisogno per affrontare come guerrieri autunno e inverno, per questo ve li consigliamo caldamente. La linea comprende 6 diversi gusti,  senza zuccheri aggiunti, volendo potete gustarne anche uno diverso al giorno! Ogni succo è una storia a sé tutta da scoprire! Melograno e Aronia ad esempio, chi di voi conosce le proprietà nutritive di questi due frutti? Ossa e pelle sono i primi a beneficiare della vitamina C contenuta nel melograno mentre l’aronia, una bacca che assomiglia al mirtil
Vino e Natura secondo Feudo di Santa Tresa – La produzione Biologica

Vino e Natura secondo Feudo di Santa Tresa – La produzione Biologica

agricoltura biologica, vinobiologico
  Al Feudo di Santa Tresa la coltivazione biologica dei vigneti e delle loro produzioni vinicole non è solo un modo per rispettare la natura, è il piacere di convivere con un mondo sano.   Le origini del Feudo, situato nei pressi di Vittoria (RG), risalgono al 1697, una grande storia che Stefano Girelli e sua sorella Marina hanno saputo rispettare e adattare ai tempi in continua  evoluzione, sempre dando risalto all’esclusivo territorio Siciliano e alla natura circostante. “Nel 2002, mia sorella Marina e io abbiamo unito le forze per rilevare l'antica tenuta di Santa Tresa. Il nostro ethos fondamentale è lavorare in armonia con la natura circostante al Feudo, quale linfa vitale della tenuta e pietra angolare di tutto ciò che siamo e facciamo”. Dalle parole di Stefano Gi
Da Nord a Sud, i Migliori Abbinamenti di Vino per affrontare l’Autunno!

Da Nord a Sud, i Migliori Abbinamenti di Vino per affrontare l’Autunno!

Notizie, selezione del Mese
3 Abbinamenti perfetti per godersi la Mezza Stagione L’autunno è arrivato! Non c’è niente da fare, per quanto saggi anziani e giovani divertiti ogni tanto dicano "Non ci sono più le mezze stagioni", siamo ad Ottobre. Quello che ci viene in mente, oltre alle foglie cadenti e alle zucche, sono le mangiate in compagnia e le bevute. Oggi vi forniamo qualche trucchetto per accompagnare il vino perfetto ai vostri piatti preferiti dal Nord al Sud.  1) BAGNA CAODA & GHEMME DOCG LA TORRACCIA DEL PIANTAVIGNA: Per tutti coloro che non conoscono ancora questo piatto tipico piemontese ve lo descriviamo in due parole: aglio e autunno. Perfetta più per una serata tra amici, che per la prima uscita romantica, la “pappa” di acciughe e aglio, è super non solo sulle fettine di albese di vitel
“Solo il Meglio” – I 3 Champagne Speciali di G. H. Mumm

“Solo il Meglio” – I 3 Champagne Speciali di G. H. Mumm

champagne
Georges Hermann Mumm aveva un unico motto per rappresentare la sua Maison: “Solo il meglio”. Conti, baroni e cavalieri nella famiglia hanno sicuramente aiutato a dare quel tocco di romanticismo per rendere le loro bollicine ancora più uniche. Champagne, Champagne e Champagne dal 1761... come non parlarvene? L'attività inizia a Colonia con la produzione e vendita di vini sotto l'insegna "P.A. Mumm", dal nome del titolare, Peter Arnold Mumm.  Nel 1852, Georges Hermann Mumm, figlio di uno dei fondatori, prende le redini dell'azienda, che da allora viene ribattezzata G.H.MUMM . Il grande imprenditore percorre instancabilmente l'Europa in lungo e in largo, viaggiando fino all'Australia e alla Nuova Zelanda, per vendere i suoi champagne. Questa scelta ha consentito alla Maison MUMM di di