fbpx
Storie, Racconti, Notizie sul mondo del Vino

Month: May 2020

I VINI DEL “MADE IN ITALY”

I VINI DEL “MADE IN ITALY”

Vino
Custodi delle eccellenze vinicole Oggi, nella nostra intensa giornata di smart working ci sentiamo un pò patriottici e nostalgici perciò abbiamo deciso che oggi, ci dedichiamo alla riscoperta dell’italianità. Ebbene sì, vogliamo sapere quando pensate all’Italia... Quali sono le prime meraviglie che vi vengono in mente? Noi siamo molto prevedibili e ci sentiamo assolutamente di affermare: l’arte, la pasta, la pizza ma non solo… il vino.  É importante valorizzare il nostro territorio e la meraviglia enologica che possediamo. Dalla seconda metà dell’Ottocento in poi la viticoltura e il vino ripresero sempre più importanza, ma per l’Italia il secolo decisivo fu in Novecento, il nostro paese è tornato tra i primati mondiali al pari della Francia, la grande protagonista degli ulti
CARLIN DE PAOLO, VINI DI PREGIO DA QUATTRO GENERAZIONI

CARLIN DE PAOLO, VINI DI PREGIO DA QUATTRO GENERAZIONI

Bianco, Rosè, Rosso, Vino
Un Viaggio alla scoperta del vino Oggi vogliamo accompagnarvi in un viaggio, un viaggio alla scoperta di una famiglia unita nel lavoro e nella vita, un viaggio cominciato tanto tempo fa nella regione Piemonte, precisamente a San Damiano D’Asti. Vogliamo raccontarvi di un’azienda ricca di tradizione e passione che si tramanda di padre in figlio da ormai quattro generazioni.  L’azienda Carlin De Paolo: tutto ebbe inizio con il nonno Carlin figlio del bisnonno Paolo, instancabile lavoratore, ricurvo per le tante fatiche nelle vigne ma pur sempre allegro e pieno di passione. La filosofia di nonno Carlin era semplice, il lavoro della terra, l’amore per la famiglia ed una vita piena di sacrifici e di amore per il vino. Carlin de Paolo rimane oggi un’Azienda capace di unire numeri
FERRARELLE MAXIMA, “MAXIMAMENTE” EFFERVESCENTE!

FERRARELLE MAXIMA, “MAXIMAMENTE” EFFERVESCENTE!

acqua, Eventi
L’Acqua dall'effervescenza rinforzata Blu le mille bolle blu, blu le vedi intorno a te? Prestami orecchio, amico di Winelivery perchè presto le vedrai queste mille bolle blu intorno a te…  Di sapone? No Di spumante? No Di Maxima, la nuova proposta Ferrarelle, con effervescenza rinforzata! Il battesimo di quest’acqua sotto il nome di “Maxima” deriva direttamente da una delle sorgenti storiche del parco “Sorgenti Ferrarelle” di Riardo, di cui la maxima è appunto quella avente un'effervescenza di gran lunga superiore alla media. L’effervescenza naturale di quest’acqua viene rafforzata dal gas della sua stessa sorgente, per i matematici immaginiamo si possa definire una frizzantezza al quadrato. E’ quindi naturale ed immediata l’associazione con quelle che sono le sue c
LA VERSA: UN SECOLO DI PASSIONE

LA VERSA: UN SECOLO DI PASSIONE

Bianco, Rosso
Oltre 100 anni di-vini, nelle Terre Dell’Oltrepo’ 1905. Cosa accadde nel 1905? - Venne fondata Las Vegas... e già si capisce che questo è stato un anno interessante - Venne al mondo Christian Dior... e qui abbiamo la conferma che questo fu un anno veramente interessante - Nacque la cantina La Versa... ora abbiamo l’assoluta certezza che qualcosa di straordinario accadde nel 1905 Ebbene sì… oltre cento anni di amore e passione, racchiusi goccia a goccia in ciascuna delle sue bottiglie.  Nel cuore dell’Oltrepò Pavese, tra morbidi profili collinari e tinta dei vividi colori d’un vigneto al sole, sorge la Val Versa.  Prima zona italiana per la produzione di Pinot Nero, di cui le particolari caratteristiche pedoclimatiche, l’abilità e l’esperienza dei viticoltori valligia
ICE IMPÉRIAL: IL SAPORE DELL’ESTATE CHE VORREMMO

ICE IMPÉRIAL: IL SAPORE DELL’ESTATE CHE VORREMMO

Champagne
Stappa l'Estate con Moët & Chandon, una bollicina che non ha bisogno di presentazioni!  L’inverno è da poco un ricordo, abbiamo vissuto immersi nella nebbia nell'attesa della bella stagione ed ormai prossimi alla meta ci siamo ritrovati confinati in casa, fra un improbabile impasto, una pantofola ed una serie TV che mai avremmo pensato di guardare. Anche se assaporata solo dai nostri balconi, la primavera, con le giornate più lunghe, il profumo di fiori nell'aria ed i suoni della natura che si risveglia, ci fa rinascere a vita nuova. L’estate non è più un miraggio e la fantasia galoppa, alla prima rondine siamo già distesi al sole su qualche spiaggia bianca con un fresco bicchiere alla mano... Ah questo sì che è relax. Chissà se l’estate a venire avrà il sapore di quelle passa
BOSCO ALBANO: UNA BELLA STORIA DI VINO E PASSIONE

BOSCO ALBANO: UNA BELLA STORIA DI VINO E PASSIONE

Vino
L'eccellenza della Tenuta Bosco Albano Se vi ricordate, vi abbiamo già parlato di loro… anzi se vi ricordate bene vi abbiamo già raccontato la loro storia: se siete romantici come noi, avete optato per un lieto fine e quindi assaporato i prodotti di questa meravigliosa tenuta.  Ma se ancora non vi siete lasciati trasportare in questo mondo magico, se siete tra coloro che non si sono fatti incantare da questa fiaba: siamo pronti per darvene un assaggio più concreto. Oggi vogliamo infatti immergervi più a fondo in questa dimensione e portarvi con noi all'interno della Tenuta, per farvi scoprire come nascono i prodotti di qualità che vi abbiamo già in parte rivelato la scorsa volta.  Nata negli anni 90 la Tenuta Bosco Albano dispone di una vasta selezione di vigneti nella pianur
ÔMINA ROMANA, GOCCE DI TRADIZIONE

ÔMINA ROMANA, GOCCE DI TRADIZIONE

Vino
Sapore Latino? No, Sapore Di-Vino! “Nomina sunt ômina: per gli antichi Romani nel nome di una persona risiede il suo destino”. Cari latinisti e non, oggi vogliamo raccontarvi una storia che risale a più di 2.500 anni fa. Immaginatevi di nuovo seduti in classe durante le vostre odiate-amate lezioni di latino delle scuole superiori, ricordate per caso il significato della parola ômina? Non vogliamo riportare a galla la fobia dell’insufficenza perciò state tranquilli, se a questa domanda nella vostra mente corrispondesse una “tabula rasa” non vi daremo nessun 3 da far firmare a casa. Per la nostra lezione di latino vi portiamo nel magnifico territorio del Lazio, già all’epoca gli antichi popoli latini e gli Etruschi coltivavano la vite. Il vino costituiva l’incarnazione più no