fbpx
Storie, Racconti, Notizie sul mondo del Vino

“Solo il Meglio” – Le tre Specialità di G. H. Mumm

Georges Hermann Mumm aveva un unico motto per rappresentare la sua Maison: “Solo il meglio”.

Conti, baroni e cavalieri nella famiglia hanno sicuramente aiutato a dare quel tocco di romanticismo per rendere le loro bollicine ancora più uniche.

Champagne, Champagne e Champagne dal 1761… come non parlarvene?

L’attività inizia a Colonia con la produzione e vendita di vini sotto l’insegna “P.A. Mumm”, dal nome del titolare, Peter Arnold Mumm.  Nel 1852, Georges Hermann Mumm, figlio di uno dei fondatori, prende le redini dell’azienda, che da allora viene ribattezzata G.H.MUMM . Il grande imprenditore percorre instancabilmente l’Europa in lungo e in largo, viaggiando fino all’Australia e alla Nuova Zelanda, per vendere i suoi champagne.

Questa scelta ha consentito alla Maison MUMM di diventare ambasciatrice dello spirito “champagne”, in virtù degli straordinari successi ottenuti.  Il MUMM Cordon Rouge è stato spesso scelto da grandi personaggi per i loro ricevimenti o celebrazioni, e rimane strettamente legato alle creazioni di grandi cuochi.

La Storia della Maison MUMM corre per oltre 100 anni ed arriva ad oggi più contemporanea che mai. Il nuovo Design delle bottiglie le rende perfette in ogni occasione: dal regalo speciale per celebrare un evento, all’occasione informale come un apertivo, ma certamente di gran classe.

Vi raccontiamo 3 eccellenze di questa cantina: Le Rosè, Cordon Rouge e le Millesimè.

1. Il Nuovo Trend: Le Rosè 

Gli ingredienti sono i tre cepages d’eccellenza dello Champagne: Chardonnay, Pinot Meunier e Pinot Noir facilmente traducibili con eleganza, rotondità e forza.

Il colore e profumo incantano e stregano…per non parlare del gusto. Ottimo per cominciare la serata con il giusto sprint!

Gli abbinamenti sono interminabili, incuriosiscono molto quello con la pizza vegetariana. Per un Aperitivo originale un altro piatto con cui provare questo Champagne Rosè è il Couscous alla marocchina. Le spezie usate esaltano i profumi dello Champagne come nessun altro piatto.

2. Un Classico Intramontabile: Cordon Rouge.

Che dire? I grandi classici non si smentiscono mai.

Georges Mumm nel 1875 ha ornato con un nastro di seta rosso il collo di tutte le sue bottiglie di Cuvée Brut come per rendere omaggio ai migliori clienti della cantina, allusione alla massima onorificenza francese, l’Ordre Royal et Militaire de Saint Louis e il Grand Cordon de la Légion d’Honneur, da lì artisti e persino il fumettista Hergé hanno riprodotto la super bottiglia nei modi più belli. Un sempre verde tra le bollicine quindi, beverino al 100%!

3. Un Anno Eccezionale: Le Millèsimè 2012 

Lo Chef de Cave ha selezionato il 72% dei più pregiati Grand Cru dei villaggi della Montagne de Reims e il restante? Chardonnay della Cotes de Blancs. Questi sono gli ingredienti, per lo Champagne Millesimè 2012.

Frutta bianca e freschezza che ti accompagnano dall’ apertura della bottiglia al retrogusto. Un unico sorso potrebbe già esser sufficiente per coccolarvi dignitosamente a fine giornata.

 

 

Ora non resta che assaggiare questi meravigliosi Champagne. Winelivery ve li consegnerà in 30 minuti e sopratutto alla giusta temperatura.

– Scarica l’App! :   http://onelink.to/dfx6aj