fbpx
Storie, Racconti, Notizie sul mondo del Vino

Prima Milano, e ora… Bologna!

Cari winelovers e beergeeks,

Quando vi diciamo che lavoriamo tutti i giorni per voi, che il nostro impegno è quotidiano e che cerchiamo di dare sempre il meglio, lo diciamo davvero.

Il team winelivery di Milano

Milano è una città incredibile, la nostra prima esperienza, un banco di prova dove abbiamo dimostrato cosa siamo capaci di fare, lasciando ogni giorno tantissimi milanesi soddisfatti del nostro lavoro. Milano è e rimarrà la prima grande occasione in cui ci abbiamo creduto e ci siamo impegnati, che ci ha fatti crescere e che non scorderemo mai, un po’ come il primo grande amore (quanto sentimentalismo…) .
Il nostro sguardo però va oltre e ci siamo accorti di altre città, città giovani e dinamiche che con winelivery andrebbero molto d’accordo.
Bologna è la prima.
Venerdì 13 ottobre (bella data da scegliere vero? ma noi non abbiamo paura di niente) abbiamo aperto le porte della nostra enoteca anche a Bologna.
Le 12.000 bottiglie consegnate a Milano dall’inizio del 2017 non solo sono state un ottimo risultato di tutto il nostro operato svolto in questi mesi, ma rappresentano anche un elemento fondamentale che ci ha dato la spinta nella ricerca di una nuova città a cui arrivare e in cui lavorare.
Bologna è una città che ha tutte le caratteristiche per accogliere positivamente un servizio come quello offerto da winelivery, ed è per questo che l’abbiamo scelta. Città giovane, universitaria e in continua trasformazione, è stata da noi selezionata per iniziare una nuova avventura, sperando di trovare la stessa accoglienza e la stessa positività ricevuta a Milano.
Proprio qui a Bologna abbiamo un asso nella manica, il nostro uomo di fiducia che ci aiuterà in questa nuova impresa, ed è Giovanni Iula.
Ventisette anni, molisano di Termoli, si è laureato alla Statale di Milano in Economia Europea. Dopo aver ulteriormente arricchito le conoscenze già acquisite con due master, uno in Agribusiness and Food Management presso l’Università degli Studi di Parma e la Business School del Sole24ore e l’altro in Strategic Branding in “The post social media” presso la Jude Business School di Cambridge, ha aggiunto alle sue esperienze personali anche una permanenza di 6 mesi ad Oxford, dove ha perfezionato la lingua e si è creato una prima rete di contatti.

Il team di winelivery a Bologna

Il suo rientro in Italia lo ha riportato in Molise, dove è stato project manager di un motel a conduzione familiare,  di cui ha seguito nello specifico la parte marketing.
Dalla fine del 2014 alla metà del 2016 ha lavorato come marketing manager per Mielizia, azienda tra i primi quattro player in Italia per la commercializzazione di miele, prodotti apistici e confetture BIO, e alla fine del 2016 ha fondato Startup Strategy, azienda con la quale segue la creazione e lo sviluppo di imprese tradizionali ed innovative.
“winelivery ha tutte le possibilità per diventare una grande impresa. Non ho dubbi sul progetto e sulle persone che ne fanno parte, con cui sono in sintonia e lavoro bene. Sento di avere le caratteristiche e le conoscenze adatte per unirmi al progetto di winelivery, ma anche, e forse soprattutto, le capacità personali su cui ho lavorato nel tempo”.

Carichi di entusiasmo, vi auguriamo, e ci auguriamo, un buon inizio di avventura, che sia non soltanto un impegno preso a Bologna, ma anche un’ulteriore prova da affrontare, come stimolo per approdare in altre città italiane e non solo.

Stay tuned!