fbpx
Storie, Racconti, Notizie sul mondo del Vino

Month: September 2017

SanGervasio porta la natura del vino a casa tua con Winelivery!

SanGervasio porta la natura del vino a casa tua con Winelivery!

Notizie
Come sapete noi di Winelivery siamo sempre alla ricerca di nuovi vini da potervi far degustare, magari durante una cena o durante una serata in compagnia. Quest'oggi abbiamo il piacere di presentarvi una nuova cantina Toscana che con la loro viticoltura biologica in ben 22 ettari di vigneto vuole farvi ricordare la bellezza della natura del vino. Stiamo parlando della cantina SanGervasio! I loro terreni sono l'espressione della tipicità del territorio, caratterizzati da marne calcaree poggiate su tufo, sabbia, argilla e dalla presenza di conchiglie fossili. E da questa perfetta armonia crescono vitigni a bacca rossa ( Sangiovese, Merlot e Cabernet Sauvignon ) e a bacca bianca ( Chardonnay, Sauvignon Blanc, Vermentino e Trebbiano ) e ovviamente nessun tipo di diserbante, pesticidi o concim
#beerstories – E come EBC

#beerstories – E come EBC

beerstories, winestories
Se ti stai domandando cosa sia l'EBC perchè non l'hai mai sentito nominare prima d'ora, sappi che non si tratta di uno stile birraio, ma di uno strumento per stimare il colore della birra. Nato alla fine del 1800, più precisamente nel 1883,  dall'idea di Joseph W. Lovibond di utilizzare per la prima volta dei vetrini colorati per raffrontarli al colore della birra. Questa tecnica fu usata per diversi decenni, tanto che ancora oggi si parla di gradi Lovibond [°L] per descrivere il colore della birra, ma fu abbandonata per diverse pecche. La principale era che la stima del colore era lasciata all’interpretazione umana (ovvero della persona che compara il colore della birra con il campione di vetro). Nella metà del XX secolo quindi, per ovviare alla scarsa scientificità del metodo Lovibond
#winestories – Caven e winvelivery uniscono innovazione e tradizione!

#winestories – Caven e winvelivery uniscono innovazione e tradizione!

winestories
L'autunno è il periodo della vendemmia, dell'uva che verrà trasformata in ottimo vino, ma è anche il periodo in cui si riparte, si iniziano nuovi progetti e si è pronti anche per nuove collaborazioni. Siamo quindi felici di annunciare una nuova e promettente collaborazione, che unisce l'innovazione di Winelivery e la tradizione valtellinese di Caven. L'Azienda agricola Caven si trova nel cuore della Valtellina, dove un tempo risiedeva la civiltà Camuna. Proprio in questi luoghi sono stati rinvenuti molti resti di questa civiltà,  reperti archeologici e incisioni che hanno grande valore storico e culturale e che testimoniano l’esistenza di questa comunità, che già ai tempi era dedita attività pastorali e agricole. Una di queste testimonianze rupestri, senza dubbio quella di maggior in
Winelivery e Tenuta Travaglino ti regalano “Cantine Aperte in Vendemmia”

Winelivery e Tenuta Travaglino ti regalano “Cantine Aperte in Vendemmia”

winestories
A tutti i winelovers! Tenuta Travaglino apre le porte sul suo mondo e regala la possibilità di vivere un'esperienza unica. Acquistando due bottiglie firmate Travaglino Vini su winelivery.com si ottiene anche un voucher valido per due persone per partecipare alla visita guidata della Tenuta Travaglio con degustazione (del valore di 15€ a voucher). Per domenica 24 settembre. Settembre è uno dei periodi più affascinanti per visitare Tenuta Travaglino. E’ il momento della vendemmia, fervono i preparativi, i frutti sono maturi, i grappoli devono essere selezionati per individuare i migliori, quelli ‘perfetti’ per dare vita ai vini Travaglino. Fondata nel 1868 sulle colline dell’Oltrepò Pavese con un’ottima esposizione a Sud-Ovest, la cantina è rimasta fedele alla cultura vinicola e all
#beerstories – D come Doppio Malto

#beerstories – D come Doppio Malto

beerstories
Ebbene sì ci siamo, con la lettera D non si può non parlare della leggendaria Doppio Malto. Perchè leggendaria? Perchè come ogni leggenda una grossa parte è frutto di una fantasia comune che ha intaccato la popolazione Italiana. La doppio malto infatti non esiste, ma capiamo meglio da dove si sia originata questa storia. Nel nostro paese la produzione e il commercio della birra sono disciplinate da una legge risalente a oltre cinquant’anni fa (n.1354 del 1962, “Disciplina igienica della produzione e del commercio della birra”). Il secondo articolo della legge prevede la classificazione delle birre in commercio divise in base al loro “grado Plato”(ossia la misura del grado saccarometrico, il contenuto zuccherino del mosto, prima che cominci la fermentazione). Questo dà luogo a 5 categori
San Siro a soli 30 minuti da te! Collina dei Ciliegi e Winelivery vi regalano Milan – Udinese in SkyLounge VIP!

San Siro a soli 30 minuti da te! Collina dei Ciliegi e Winelivery vi regalano Milan – Udinese in SkyLounge VIP!

Notizie
Riparte la Serie A e con lei la possibilità di vincere 4 biglietti per Milan - Udinese! Grazie alla collaborazione con la cantina de La Collina dei Ciliegi, Winelivery vi regala le migliori partite di Serie A di Milan e Inter. Nel corso di questa stagione calcistica, lanceremo periodicamente dei contest per darvi la possibilità di assistere ai match della vostra squadra del cuore e farvi vivere un’esperienza unica all’interno della SkyLounge VIP di S. Siro. La SkyLounge VIP è la casa de La Collina Dei Ciliegi e già dallo scorso campionato ospita anche Winelivery. Nel primo appuntamento di quest'anno saranno i tifosi rosso-neri a godersi la comodità del trattamento VIP che gli consentirà di godere della vista dalla SkyLounge, la cucina dello chef stellato Enrico Bartolini e i plu
#beerstories – C come Cruda

#beerstories – C come Cruda

beerstories
Saporita, nutriente, ricca e viva: la birra cruda non microfiltrata è la birra che più si avvicina a quella prodotta secoli fa (si parladi tempi risalenti fino ai Sumeri) e che, non a caso, veniva definita “pane liquido” proprio per via delle sue eccellenti caratteristiche nutrizionali. L’idea della birra cruda si rifà alla metodologia di un tempo: lasciare la birra inalterata al termine del processo produttivo, senza sottoporla ad alcun trattamento a fini conservativi e commerciali. Tutte le birre “industriali” esistenti sono infatti sottoposte alla pastorizzazione, un processo che prevede il riscaldamento della bevanda, protratto per diversi minuti (fino a 20) a temperature di almeno 60°C: ciò consente l’eliminazione dei microorganismi dalla birra stessa. Grazie a questo, la birra