fbpx
Storie, Racconti, Notizie sul mondo del Vino

Day: January 15, 2017

L’alfabeto del vino – A… come Amarone!

L’alfabeto del vino – A… come Amarone!

Alfabeto di Winelivery
"Questo non è un Amaro, è un Amarone!!!" Disse il capo-cantina Adelino Lucchese nella primavera del 1936, nella Cantina Sociale Valpolicella, dopo aver assaggiato il vino che trovò in una botte di Recioto dimenticata da chissà quanto tempo. Cos'era successo al Recioto? Il processo di fermentazione del Recioto viene interrotto a metà per consentire al vino di trattenere la parte zuccherina dell'uva: nella botte dimenticata invece, il vino ha continuato a fermentare e la parte zuccherina si è trasformata tutta in alcool, donandogli il particolare gusto secco ed amaro. Il nome di Amarone si iniziò ad usare in etichetta dal 1938, grazie al direttore della cantina di allora, Gaetano Dall’Ora. Anche se per trovare il giusto livello di fermentazione ci vollero anni, perchè il risultato non era