Storie, Racconti, Notizie sul mondo del Vino

Author: Daniele Vox

Prosecco e Champagne: la differenza è solo nel prezzo?

Prosecco e Champagne: la differenza è solo nel prezzo?

Bollicine, sommelier, winestories
Scopri con Winelivery le principali differenze tra i due spumanti più amati nel mondo Iniziamo con un dato. Da qualche anno l'Italia produce più vino della Francia. C'è stato il tanto agognato sorpasso! Buona parte del merito di questo risultato va riconosciuto al Prosecco che, da fenomeno planetario quale ormai è diventato, ha trascinato l'Italia verso un obbiettivo semplicemente impensabile fino a pochi anni fa. Ma c'è un altro dato che dovremmo sempre tenere presente. I francesi producono sì meno vino degli italiani. Ma a conti fatti guadagnano molto di più. E anche in questo caso il merito di questo risultato spetta alla più famosa bollicina di Francia, lo Champagne che rispetto all'italico Prosecco costa mediamente molto di più. Ma per quale motivo i francesi riescono a farsi p
Che cosa sai della DOC Biferno? 4 curiosità legate a uno dei più antichi vini d’Italia

Che cosa sai della DOC Biferno? 4 curiosità legate a uno dei più antichi vini d’Italia

Cantine, winestories
Scopri con Winelivery una delle DOC più antiche e particolari d'Italia Il meraviglioso clima e l'incredibile biodiversità del nostro paese hanno permesso, nel corso dei secoli, la creazione di moltissimi vitigni autoctoni. In tutte le regioni della Penisola. Oggi puntiamo il nostro obiettivo su una particolare Denominazione, quella del Biferno, tra le prime nate in Italia e vera eccellenza vinicola del Molise. 4 curiosità sulla DOC Biferno La zona di produzione comprende l'area costiera della provincia di Campobasso e una piccola parte nell'entroterra, attraversata dal fiume più grande della regione. Il Biferno, appunto, che dà il nome alla DOC. Il clima fortemente influenzato dalle vicine montagne e il disciplinare prevede una rigida regolamentazione sull'altitudine alla qual
A proposito di Prosecco…le 4 curiosità che ti lasceranno a bocca aperta.

A proposito di Prosecco…le 4 curiosità che ti lasceranno a bocca aperta.

Bollicine, Notizie, Uncategorized, winestories
Scopri con Winelivery 4 cose inaspettate sul Prosecco. Tutti, almeno una volta nella vita, abbiamo sorseggiato un frizzante calice di Prosecco. Molti lo amano, alcuni lo odiano, ma conosciamo davvero tutto di questo grande classico della tradizione italiana? Winelivery ha deciso di svelarvi 4 curiosità legate al Prosecco, per farvi diventare consumatori sempre più esperti, o semplicemente per darvi una chance di stupire i vostri amici nel weekend durante un aperitivo. 1. Il Prosecco è il vino più venduto al mondo. Ebbene sì, dal 2014, dopo aver superato anche le vendite dello Champagne, il Prosecco è ufficialmente il vino più venduto nel mondo, e detiene tuttora questo record. I mercati internazionali di riferimento sono gli Stati Uniti e la Cina, mentre sul territorio europe
Esistono davvero i vini senza solfiti?

Esistono davvero i vini senza solfiti?

agricoltura biologica, vinoedaltro, vinosenzasolfiti, winestories
E' giunto il momento che Winelivery vi aiuti a schiarirvi le idee sul tema dei solfiti. La domanda che tutti si pongono è: ma esistono davvero i vini senza solfiti? Cominciamo a chiarire che i solfiti non sono dannosi per la salute dell'uomo (almeno in moderate quantità). I solfiti, infatti, sono semplicemente degli additivi antiossidanti, comunemente utilizzati nel settore alimentare e anche nella produzione di vini. Il loro scopo principale è rallentare lo sviluppo dei microbi e il corretto mantenimento dei prodotti. Va però premesso che la solforosa è anche uno dei sottoprodotti della fermentazione alcolica. E di conseguenza, seppur in piccole dosi,  è sempre presente in tutti i vini al termine della fase di vinificazione. Nelle cantine, però, la solforosa viene usata anche anche
Alla scoperta dei Vini Bio! Le 4 curiosità che probabilmente non sai sui vini a certificazione biologica.

Alla scoperta dei Vini Bio! Le 4 curiosità che probabilmente non sai sui vini a certificazione biologica.

agricoltura biologica, Eventi, Selezione Biologici, vinobiologico
Winelivery celebra l'arrivo della Primavera con una selezione dei migliori vini biologici. Negli ultimi anni, gli appassionati di vino hanno assistito allo scoppio di un vero e proprio boom nel settore. Sempre più frequenti, infatti, risultano essere sia nuove aziende vitivinicole che sposano una filosofia di produzione biologica, sia i grandi marchi che attuano una totale conversione nella medesima direzione. Winelivery ha deciso di premiare alcune delle cantine partner del progetto, che si impegnano costantemente nella produzione di eccellenti vini certificati biologici, con una selezione ad hoc che durerà per tutto il mese di Marzo. E mentre tutti aspettiamo con ansia il ritorno delle rondini e lo sbocciare dei primi fiori, Noi di Winelivery ne approfittiamo per svelarvi qual
Mamamango, il cocktail aromatizzato a base di vino!

Mamamango, il cocktail aromatizzato a base di vino!

Notizie, vinoedaltro, winestories
Dall'azienda vinicola piemontese Arione arriva un prodotto destinato a stravolgere le regole dell'happy hour. Chi ha detto che dal mondo vitivinicolo non ci si possa più aspettare niente di nuovo? In un mercato storicamente legato alle tradizioni e a metodi di produzione piuttosto rigidi, ancora una volta l'innovazione arriva da un'eccellenza italiana. L'azienda vinicola piemontese Arione, situata a cavallo tra le Langhe e Monferrato, ha una lunga storia legata alla cultura di questi territori. Cantina leader in Italia e nel mondo per la produzione di spumanti dolci, prevalentemente a denominazione Asti DOCG e Moscato d'Asti DOCG, nonostante la forte connessione con le tradizioni della viticoltura piemontese ha sempre dimostrato un impegno concreto nella ricerca e nello sviluppo di
Il miglior amico di una donna? Il Vino!

Il miglior amico di una donna? Il Vino!

festività, vinoedaltro, winestories
Noi di Winelivery non abbiamo dubbi. Altro che diamanti, il miglior amico di una donna è il vino! Soprattutto nei weekend.. Secondo studi recenti, è emerso che il numero di donne che consumano vino è in netto aumento. E lo fanno soprattutto nel fine settimana, in situazioni di festa o di relax, come un aperitivo o una cena al ristorante. A differenza degli uomini che hanno manifestato un rapporto quotidiano con il vino legato a contesti più intimi. Quindi, popolo maschile, orecchie aperte! In occasione della festa della donna abbiamo deciso di svelarvi le tipologie di vino che le donne ordinano con maggiore frequenza, per non farvi trovare impreparati nel fine settimana. 1. Vini Spumanti: che sia un semplice e brioso Prosecco o un fragrante e complesso Franciacorta, è un dato di
MOMA 2019: quando vino e arte si fondono

MOMA 2019: quando vino e arte si fondono

Arte, Cantine, Eventi, Notizie, winestories
L’azienda vinicola Umberto Cesari, attraverso il progetto MOMA, riaccende il binomio tra vino e opera d’arte. MOMA (MyOwnMAsterpiece) rappresenta la linea di prodotti dell’azienda vinicola Emiliana, realizzata con un’opera d’arte originale esposta in etichetta. Tale opera viene scelta con l’Umberto Cesari Art Contest, che si tiene ogni quattro anni. Nel 2019 cade l'anno in cui va in scena la competizione realizzata per i giovani artisti: dal 24 gennaio all’11 marzo sarà possibile presentare le proprie opere, rassegnate prima da una giuria, e poi dagli utenti del web che, con un voto online, selezioneranno tra i finalisti il vincitore della terza edizione, che vedrà la sua opera sulle etichette destinate alla prossima linea MOMA. L’azienda Umberto Cesari, oltre al contest per
Le 4 domande più frequenti rivolte a un sommelier

Le 4 domande più frequenti rivolte a un sommelier

Notizie, sommelier, vinoedaltro, winestories
Winelivery ha raccolto le domande che spesso vengono poste ai sommelier, alle quali l'Accademia Internazionale Degustibuss ci ha aiutato a rispondere. Spesso la figura del Sommelier, all'interno del contesto ristorativo e non, viene interpretata in modo ambiguo da persone non pratiche del settore enologico, quasi fosse uno stregone in grado di darci tutte le risposte, semplicemente osservando e roteando un calice. In realtà, l'arte della "sommellerie" fornisce gli strumenti per interpretare le caratteristiche principali di un vino alla figura professionale del Sommelier. Sta poi alla sua esperienza e competenza trarre conclusioni corrette. Noi di Winelivery abbiamo deciso di riportare un breve elenco con le 4 domande (e le risposte) più frequenti che ci poniamo osservando un Sommeli
A San Valentino meglio un mazzo di rose o un Rosé?!

A San Valentino meglio un mazzo di rose o un Rosé?!

Eventi, festività, San Valentino
Noi non abbiamo dubbi! Salviamo la natura. Meno rose e più vini. Rosé, ovviamente, ma non solo. Organizza la perfetta cena romantica grazie ai vini di Winelivery San Valentino, la festa degli innamorati, rappresenta per moltissimi di noi un’ottima occasione per organizzare una cena romantica. Ma che l’invito sia rivolto alla nostra dolce metà o alla persona che vogliamo conquistare, una cosa sicuramente non potrà mancare a tavola…il vino! Winelivery ti suggerisce, le 4 tipologie di vino perfette per sorprendere la/il vostra/o partner durante la serata più romantica dell’anno. Organizza il tuo San Valentino perfetto con Winelivery Spumanti. Che sia un Franciacorta o un Prosecco, un vino spumante è sempre la scelta giusta per un’occasione di festa. Se  siete amanti delle bollicine
Le 5 cose che non ti aspetti sulla Barbera

Le 5 cose che non ti aspetti sulla Barbera

Notizie, vinoedaltro, winestories
Senza dubbio la Barbera è uno dei vini più diffusi sulle tavole degli italiani. Le principali caratteristiche di questo vino sono la sua forte colorazione, buona corposità e soprattutto la vena di fresca acidità, che la rende perfettamente abbinabile a moltissimi piatti della cucina dell'italiana. Oggi vi sveleremo 5 curiosità che probabilmente non sapete sulla Barbera: Tradizionalmente, “La” Barbera viene usato in riferimento al vino, mentre “Il” Barbera si riferisce all’omonimo vitigno. E’ il vitigno maggiormente coltivato in Piemonte. In questa regione non esiste alcun comune dove non si coltivi. Rappresenta circa il 35% dell’intera superficie vitata della regione, circa 50.000 ettari. E’ diffuso anche nelle vicine Lombardia ed Emilia Romagna. In generale rappresenta i
Vigna Cunial, l’eccellenza del vino biologico

Vigna Cunial, l’eccellenza del vino biologico

agricoltura biologica, Cantine, vinobiologico, vinoedaltro, winestories
Da una piacevole chiacchierata con Umberto ed Emilio Cunial, è nata un'interessante intervista su come l'azienda di famiglia si affacci al panorama enologico italiano... Vi presentiamo Vigna Cunial! Dove e come nasce il progetto Vigna Cunial? L’azienda nasce fin da subito come realtà biologica, alla fine del 2001. Nostro padre Gianmaria, dopo aver svolto diverse analisi agronomiche legate al territorio, si è accorto del potenziale di questi terreni abbandonati. Da qui nasce la decisione di fondare Vigna Cunial-Azienda Agricola Elena. Non solo vino quindi? Esattamente, il background da agronomo di nostro padre e il totale recupero del territorio hanno permesso una produzione ortofrutticola di stagione oltre alla coltivazione biologica di girasoli, grani e cereali antichi, e olio ext
GO VEGAN! Anche il vino può essere vegano…

GO VEGAN! Anche il vino può essere vegano…

Cantine, Notizie, vinoedaltro, winestories
Il vino rientra insospettabilmente tra i prodotti non vegani. Quando, quindi, un vino può definirsi vegano? Ecco le 3 cose da non fare se si vuole produrre un vino vegano : Non utilizzare concimi che comportano lo sfruttamento degli animali Non impiegare alcun pesticida chimico durante la coltivazione della vite. Non avvalersi di “coadiuvanti tecnologici” nelle fasi di depurazione e chiarifica del vino.   In Italia si tende a confondere le terminologie Vegan e Bio. Attualmente le strade percorribili per ottenere la dicitura "vino vegano" sono due: l’autocertificazione la richiesta ad un ente o ad istituto autorizzato il rilascio di tale certificazione.         Noi di Winelivery vi segnaliamo 3 prodotti di aziende che nel
Winelivery ed Elav portano il Pub direttamente a casa tua!

Winelivery ed Elav portano il Pub direttamente a casa tua!

beerstories, Locali, Notizie
- Grazie all’app di Winelivery e al servizio di consegna express la birra artigianale arriva nelle case dei Bergamaschi, come appena spillata. La tecnologia eco friendly a supporto della qualità del territorio - Bergamo, 21 gennaio 2019 – La vera birra alla spina del pub direttamente a casa, ogni giorno fino a mezzanotte,  consegnata in 30 minuti e alla giusta temperatura. La nuova scommessa del Birrificio Indipendente Elav è destinata ai i bergamaschi che non intendono rinunciare al piacere della birra spillata anche a casa. A partire da mercoledì 23 gennaio sarà possibile ordinare direttamente sul portale online di Winelivery, leader in Italia per la consegna a domicilio di alcolici di qualità, le birre prodotte da Elav, come appena spillate! Le consegne partiranno direttament
Dalla collaborazione tra Winelivery e CleanBnB nasce il concetto di Minibar 4.0 per tutti gli affitti di breve durata!

Dalla collaborazione tra Winelivery e CleanBnB nasce il concetto di Minibar 4.0 per tutti gli affitti di breve durata!

Notizie
Il servizio di "minibar" arriva anche negli Airbnb grazie alla collaborazione nata tra due delle start up di maggior successo dello scenario Italiano. Milano, 22/01/2019,   La diffusione degli affitti di breve termine, spesso con la prenotazione attraverso piattaforme online come Airbnb, è ormai un fatto consolidato. Spesso il servizio di ospitalità è anche migliore rispetto a quello offerto dalle tradizionali strutture alberghiere, anche se possono mancare alcuni servizi, come quello di minibar. Winelivery e CleanBnB si sono incontrati grazie alla piattaforma di Crowdfunding, CrowdFundMe, ed hanno deciso di collaborare per offrire agli ospiti di affitti a breve termine anche questo servizio. Winelivery è il servizio di delivery di vino e bevande alcoliche con conse