Storie, Racconti, Notizie sul mondo del Vino

Operazione Pepato

L’Operazione Pepato è un modo nuovo che ci proponiamo di perseguire per portare conoscenza ed emozione a trenta (…si avete letto bene, 30!!!) ristoratori milanesi che, dopo attenta analisi dei loro menù, potrebbero ricevere nei prossimi giorni una gradita sorpresa da questa particolare bottiglia di vino marchigiano!

La cantina Fabrini è ed ha sempre rappresentato, la storia della Vernaccia Nera di Serrapetrona e da quest’anno, grazie alla visionaria immaginazione di un produttore di Civitanova Marche, sta conoscendo un nuovo periodo di fulgore grazie a questo vino, il Pepato!

Winelivery è orgogliosa di distribuire e partecipare attivamente all'”Operazione Pepato” perché è quando si ha la fortuna di avere qualcosa di particolare tra le mani che bisogna muoversi e cercare di arrivare a più calici possibili e, quando questa fortuna si traveste da bottiglia di vino capace di strappare un sorriso non appena si porti al naso un calice beh, allora la questione si fa davvero interessante.

La Vernaccia di Serrapetrona è un vitigno particolare, il grande classico autoctono che, se non seguito, impiega veramente poco tempo a finire in un bel dimenticatoio che, magari e seppur dorato, sempre dimenticatoio è…ed è in queste situazioni che se si trova il metodo per uscire dai propri recinti territoriali naturali, la situazione cambia ed eccoci qui, con una bottiglia semi-sconosciuta ma con una grande voglia di emergere, soprattutto a Milano!

Con i miei collaboratori abbiamo assaggiato, conosciuto, studiato e letto con grande attenzione più di sessanta menù in giro per Milano, senza presentarci, senza dire il perchè ed il percome facevamo determinate domande, ma con un fine ultimo, il selezionare con cognizione di causa quegli chef e quei proprietari di ristoranti e bistrot che “meritassero” di ricevere un regalo, un presente, un pensiero travestito da bottiglia, quella del Pepato.
Ogni buon commerciale che si rispetti porta la bottiglia, la spiega e cerca di convincere sulla bontà del prodotto che sta cercando di commercializzare ma per noi, che siamo un pochino diversi, questa via non piaceva e non piace perchè siamo convinti che sia la bottiglia a dover parlare, a presentarsi e comunicare cosa si celi dietro ad un semplice calice di vino…e siamo assolutamente certi di quello che sarà il risultato finale…una telefonata!

Di sicuro vi aggiorneremo sugli sviluppi di “Operazione Pepato” ed anzi vi invitiamo ad aiutarci a scovare quei ristoranti, bistrot o trattorie che abbiamo in menù piatti che “meritino” questo vino ed il bello sapete qual’è? Che non vi diremo mai quali sono le caratteristiche essenziali che devono essere presenti, dovrete essere voi a dircele e, alla fine, quando avremo letto tutti i vostri commenti sapete cosa faremo? Al più azzeccato, bello e circostanziato…regaleremo una bella bottiglia di vino…quale? Provate ad indovinare!!!